Share

Salve terrestri, quanti di voi sono appassionati dell’orrido? Da che mondo è Playstation (passatemela), per me sono sempre e solo stati due i principali esponenti del genere, Resident Evil, che con il passare degli anni ha perso la rotta, e Silent Hill, che si è perso proprio di vista. Ma il genere è così vasto e attuale che spunta sempre qualche sorpresa, proprio come Agony.

Si tratta di un survival horror, etichetta ormai abusata e che ha perso quasi ogni connotazione precisa, realizzato da Madmind Studio, ossia un team di sviluppatori che annovera alcuni di coloro che hanno contribuito alla creazione di The Division, The Witcher III, Real Boxing 2, Alien Rage, insomma tanta bella gente che ha deciso di unirsi in una propria casa e tirar fuori questo:

Ma di che si tratta nello specifico? Come accennato Agony è un survival horror dove ci caleremo negli scottanti panni di un’anima dannata, costretta nelle più raccapriccianti profondità dell’inferno. Non ricorderemo nulla del nostro passato, tranne la volta di scappare da quell’inferno (ahah… l’avete capita?) e per farlo dovremo sfruttare il nostro potere di controllo sulle menti dei demoni inferiori.

Come facile notare dai due trailer che vi ho proposto, il titolo è sviluppato con il nuovo Unreal Engine 4, e promette faville su PC, PS4 e XBox One nel prossimo 2017