Share

Salve terrestri, credevate che noi Marziani fossimo buoni solamente a pilotare astronavi? Come dite, Roswell, 1947? Ma quello era solo un pallone sonda! Bah! E comunque c’era brutto tempo, ecco!

Ma torniamo a noi. Ogni tanto il sottoscritto marziano Fiveomega, si diletta passando interi pomeriggi in compagnia dei bestioni da strada di Euro Truck Simulator 2, il famosissimo simulatore di “camionista” realizzato da SCS Software, che vanta una vastissima comunità di malat… ehm.. appassionati.
Beh rizzate le antenne! Ah già, non le avete… in ogni caso, giorno 3 febbraio sarà pubblicata l’ultima fatica in fatto di “simulazione camionara” sotto il nome di: American Truck Simulator.
Di fatto, come facilmente intuibile dal titolo, lo scenario del trasporto pesante su gomma riguarderà gli USA, nello specifico tre grandi stati coperti da una fitta rete stradale ad alta velocità.
In attesa di conferme per lo stato dell’Arizona, al momento risultano confermati, sulla pagina steam del gioco, California e Nevada.
Personalmente, nonostante la scarsità di contenuti iniziali prevista, nutro grande fiducia nei ragazzi di SCS Software, visto il costante supporto che hanno dato negli anni, e che continuano a dare ad ETS2, rendendolo un prodotto sempre più perfezionato grazie anche al contatto diretto con noi utenti.
Per il momento non possiamo (posso) far altro che sbavare davanti il video trailer.

Dove stiamo andando c’è bisogno di strade!” [semicit.]