Share

Oppure: Emozioni Esageratamente Eccitanti
O, ancora: Eccessivo Esaurimento Economico
O, per citare un amico: Ed Edd n Eddy

Sì.

Comunque, oh, io l’avrei pure chiamato H3
HYPE HYPE HYPE.
SONO ANCORA IN FIBRILLAZIONE PER ALCUNI ANNUNCI!

MANNAGGIALLORO, OGNI ANNO COSÌ!

Già che il fiume di reveal è iniziato prima del tempo, come con l’annuncio di Dead or Alive 6!

Dai, prima mi fate una lacrima strappastorie dicendo che vi fermate con la serie, E POI QUESTO? NON SI GIOCA CON I SENTIMENTI ALTRUI, TEAM NINJA PLS!

Ancor prima delle conferenze, quindi, son partito in quarta, con l’hype che faceva da carburante, manco fossi su Team Sonic Racing… A PROPOSITO, C’E’ STATO ANCHE QUELLO PRIMA!
Avendo amato All-Stars Racing Tranformed, non posso lasciarlo perdere…e poi sono tornati pure i Crush 40 per il tema principale!

Ma passiamo al fulcro di questo E3, a quella conferenza che si è poi rivelata, almeno per me, il top di tutto l’evento, almeno per quanto riguarda il numero di annunci e di trailer.

Ovviamente parlo della conferenza Microsoft!

Ah no, aspè, prima c’è stata EA… MEH

Gli sport non mi interessano, i giochi di guida nemmeno (a parte qualche eccezione, come, appunto, SONIC), la battle royale su Battlefield V e gli update di Battlefront II ancora meno…tolti Sea of Solitude, seppur con qualche riserva – non vorrei trovarmi un clone di Rime meno interessante – e Unravel Two, che non vedo l’ora di giocare in coop con un amico sul divano di casa, non c’è stato altro per me purtroppo.
Ma con EA ci sono abituato, ormai.

Dicevo… MICROSOFT!

Che parte con Halo. Ovviamente. Stiamo parlando di giochi Microsoft. Anche se non ho ancora capito in cosa consisterà ‘sto Halo Infinite, quindi, boh. Poi, però, arriva Ori and the Will of the Wisps, ed è subito amore – anche se devo ancora finire il primo, mannaggialPC – oltre che l’inizio delle montagne russe, tra titoli che non mi hanno dato molto e titoli che OMMIODDIO ESPLODO.

Già dall’inizio, quindi, arrivano le botte esclusive, seppure, a conti fatti, non siano risultate poi così tante (ordinaria amministrazione): oltre ad Halo ed Ori è stato annunciato “il solito” Gears of War, con la tripletta di Gears 5, Gears Tactics e Gears Pop (???); il tamarrissimo Crackdown 3, con il bellissimo Terry Crews; Forza Horizon 4, con la sua grafica spaccamascella. Non possiamo dimenticarci, però, del ritorno più inaspettato di sempre, che mi ha fatto gridare al miracolo e al “NON CI CREDO”: TORNANO LE BATTLETOADS! Dai, più di 20 anni di niente, a parte la loro presenza su Killer Instinct, E POI QUESTO? WOW!
Certo, è stato solo un teaser con scritte e titolo, MA VA BENE!

Peccato che… sì, tutta roba interessante, ma senza Xbox o PC non potrò toccare niente purtroppo… a parte una cosa: IL DLC DI CUPHEAD! Contentissimo che continui con questo The Delicious Last Course, tra nuove ambientazioni, nuovi boss, nuovi poteri, nuovi personaggi… uno dei miei giochi preferiti del 2017 torna con buone nuove, come possono non essere contento?!

Oltre a ciò, però, sono arrivati i multipiattaforma, con tanto di indie… e lì è stato IL DELIRIO!

HYPE E ANNUNCI A NON FINIRE!

La prima cosa che mi ha fatto saltare dalla sedia? SEKIRO: Shadow Die Twice!

Dopo il teaser mostrato qualche mese fa, finalmente arriva l’annuncio ufficiale DA MICROSOFT, distruggendo i rumor di un Bloodborne 2, e mostrando il ritorno del team-up tra From Software e Activision, già visto in serie come Tenchu, con un gioco sempre puntato sul setting giapponese, ma sullo stile da Hidetaka “Souls” Miyazaki, addirittura più action e dinamico del suo solito e meno “souls-like“…

MIO PRIMA DI SUBITO!

Poi, sì, mi fanno uscire di testa con il nuovo trailer di Kingdom Hearts III, che mi porta a nuove seg- nuovi trip mentali, ancora in corso, soprattutto con il plot twist degli ultimi secondi del video… Nomura, ti odio…

Poi, ancora, arriva l’inaspettatissimo Jump Force, un crossover tra i personaggi di svariati manga Shonen Jump (Dragon Ball, Naruto e One Piece in primis), su un action-fighting ignorante dalla grafica stranamente realistica.

E Tales of Vesperia? EH? CON LA DEFINITIVE EDITION? Una remastered della versione PS3, quindi con contenuti aggiuntivi finora esclusivi del Giappone, di uno dei miei capitoli preferiti della serie? Con sottotitoli in italiano e parlato in giapponese? MI STATE INVITANDO A NOZZE!

Ma tra tutta questa roba ce n’è stata una che mi ha fermato il cuore per circa 3 minuti, una cosa che rumor e leak mi hanno fatto attendere come quando si aspetta l’apparizione della madonna a Medjugorje: Itsuno è tornato alla carica e, dopo 10 anni, ritorna anche DEVIL MAY CRY!

QUELLO VERO!

Ragazzi miei, Devil May Cry 5… la storia originale continua, i personaggi storici tornano, IL GAMEPLAY, AAAAAAAAAAAAH- aspè, ma quel design così occidentale e realistico sui personaggi… che strani a primo impatto… ma vabbè, QUEGLI EFFETTI, QUELLA MUSICA, QUELLE COMBO, QUEL FARE CACIARONE

DMC IS BACK

Senza nulla togliere a giochi come Shadow of the Tomb Raider, Just Cause 4 o Dying Light 2, tutte cose che, sì, mi piacerebbe giocare, soprattutto DL2, ma che non mi interessano poi particolarmente.

Per non parlare di Cyberpunk 2077.
Finalmente, dopo millemilanni, viene mostrato un trailer e… gameplay a porte chiuse? Ma allora siete s-

Ma va bene lo stesso. Intanto l’hype di DMC5 e compagnia bella mi ha tenuto attivo fino a Bethesda, che ha meritato la visione anche solo per Todd Howard.
E DooM Eternal.
“Ma non si è visto il gamepl-” PAZIENZA, È DOOM! Basta che segua la scia dello scorso capitolo e andrà tutto per il verso giusto!
Ok Rage 2 (non avendo giocato il primo non vorrei esprimermi), ok le varie cose legate a Elder Scrolls tra online, mobile e carte, ok le novità su Quake Champions, ok Fallout 76, mostrato un po’ già dalla conferenza Microsoft e strapieno di cose interessanti che però non sfrutterò mai, ma DooM… anzi, ma quale Doom e Doom, c’è Skyrim Very Special Edition!

Se non sono geni loro, non so…

A parte gli scherzi, non è che mi interessi tutta la roba Bethesda mostrata, al di là delle aggiunte a Prey, gioco ancora mai toccato purtroppo, e, appunto, il sequel di DooM 2016, ma l’interesse per la coop del nuovo Wolfenstein Youngblood c’è, e soprattutto… STARFIELD E THE ELDER SCROLLS VI? MAMMA MI- solo le scritte e l’annuncio per una next-gen… ah, ok. Almeno sappiamo che esistono, che riescono a far nascere nuove IP dopo millenni e che la serie principale di Elder Scrolls non è morta. Ma ci sta, ci voleva.
Non è poco quello che Bethesda da sola è riuscita a presentare durante la sua conferenza e mi è piaciuta, soprattutto per le risate arrivate in certi momenti, come con l’allusione sul “lavoro di mano” del buon Todd.

E la conferenza successiva? Eh, per quella ho avuto un hype allucinante.
Già immaginavo un qualche video su Final Fantasy VII Remake, o un trailer sul gioco degli Avengers made in Eidos… E INVECE SQUARE-ENIX MI HA DELUSO!
Circa, dai… abbiamo avuto ben due nuove IP interessantissime, ovvero The Quiet Man e Babylon’s Fall. E mentre il primo mi ha messo subito la pulce nell’orecchio e mi ha invogliato nel sapere qualcosa di più, con il secondo è stato più strano…
“Eh? Ma che è? Uh, e questi? Niente gameplay? Roba nuova? Babylon’s Fall. Mh, potrebbe essere carino, ma finché non fanno veder- PLATINUM GAMES? DAY ONE!”
“Ma non si sa cos-”
“P L A T I N U M  G A M E S”

E poi niente, di Dragon Quest XI sapevamo già abbastanza, stessa cosa Octopath Traveler e del resto niente che mi attiri così tanto… a parte Kingdom Hearts III. Di nuovo. Con lo stesso trailer presentato da Micros- AH NO, UN PAIO DI SCENE DIVERSE, NUOVI TRIP MENTALI IN ARRIVO!

La cosa divertente è che con KHIII non era ancora finita… SONY ERA VICINA!
Ma prima Ubisoft… stesso discorso di EA.
Tante cose che non mi interessano, tanto disagio, panda che ballano per Just Dance, di nuovo Assassin’s Creed con Odyssey, di nuovo le moto spericolate con Trials Rising, di nuovo The Division 2 già mostrato da Microsoft, quel Skull & Bones che mi pare sempre più insipido, vari aggiornamenti di giochi che non tocco… tutte cose fuori dal mio radar, a parte un solo titolo: Beyond Good & Evil 2.
Ogni volta che ne rilasciano qualcosa mi intriga sempre di più.
Tanto che tornerò sul primo capitolo nell’attesa.
Quella Jade

We, aspè, mi stavo dimenticando del tizio che cade e spacca tutto, altro che BGE2, lui ha vinto tutto.

Ma lasciando stare questo momento di grande impatto – in tutti i sensi – arriviamo a lei: Sony … ah, cara Sony, che mi fai gli scherzony… anche se non è solo colpa tua in effetti.
Infatti non sto parlando del gameplay di The Last of Us Part II. Anche se, avendo apprezzato il primo, vedere il secondo in azione è stato davvero bello, benché fosse praticamente tutto scriptato.
E non parlo nemmeno di Ghost of Tsushima, altro titolo interessantissimo ma che non è riuscito a convincermi appieno, più che altro per il combattimento.
No, non sto accennando neanche al suonatore di banjo o a quello del shakuhachi.
… Ciancio alle bande, sto parlando di un altro titolo Capcom!
Dopo DMC5 attentano alla mia vita e che fanno? VIDEO E GAMEPLAY DI RESIDENT EVIL 2!
AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

HO GRIDATO DAVVERO APPENA VISTO UN TOPO!
E NON SONO UN ELEFANTE!
Ma quando ho visto il “nuovo” Leon, aiuto, svengo.
Il rinnovo all’ambientazione, al sistema di gioco, alle cutscene, ai personaggi… MI PIACE TUTTO!
“Sarà veramente un remake degno di questo nome, come successe con il primo Resident Evil per Gamecube?”
Mi sono sempre chiesto questo e, beh, dopo tutti i video rilasciati in questo paio di giorni, potrei già dire di sì! L’horror è sempre più presente, le situazioni diverse e più varie in confronto all’originale (già solo per la parte iniziale della stazione mostrata negli hands on), il gameplay alla “RE7 in terza persona” che calza a pennello… COME FACCIO AD ASPETTARE TRANQUILLO?
Stiamo comunque parlando di uno dei miei giochi preferiti di sempre!
E la data non è nemmeno lontana… 25 GENNAIO 2019!

E a proposito di Gennaio 2019… KINGDOM HEARTS III ESCE 4 GIORNI DOPO!
COME FACCIO.
E SONY MI PROPONE PURE UN TERZO TRAILER DEL TUTTO DIVERSO DAGLI ALTRI DUE!
AIUTATEMI.

Ma mica finisce qui, no no, macché.
Presentiamo anche un nuovo titolo della Remedy, Control. Molto Quantum Break, tra l’altro.
Mettiamoci anche il gameplay di Spider-Man, che mi ispira sempre di più.
E pure l’annuncio a sorpresa di Ni-Oh 2.
E… Death Stranding.
Sì, finalmente è arrivato anche il suo turno. Finalmente si è visto un minimo di gameplay. E… BOH?
Cioè… BOH!
Lo capirò mai? Dovrò aspettare la sua uscita nel duemilamai per saperlo? Almeno Kojima saprà cosa sta sviluppando… no?
Sinceramente sono combattuto… ripongo grande fiducia nel “maestro”, ma dopo quel video… boh, non so cosa pensare. Strano, troppo strano. La curiosità è sempre fuori scala, ma stavolta è diversa dalle altre, forse proprio per quelle “consegne pacchi” mostrate e presentate come “gameplay”? Boh…
Sì, “boh” è l’unica cosa che mi viene parlando di Death Stranding.

Quello di cui sono sicuro però è Nintendo: SMASH!
Ammetto che Super Smash Bros Ultimate, seppur abbia preso quasi metà del tempo dell’intera conferenza, mi ha catturato come non mai. Anzi, si può dire che sia l’unico gioco Nintendo che mi abbia conquistato, oltre al velocissimo e gasatissimo Armored Cor- *coff* Daemon X Machina.
Ovviamente lo dico da NON giocatore di Fire Emblem e di (purtroppo) Xenoblade, perché già solo dall’annuncio di Fire Emblem Three Houses non si parla certo di poca roba per i possessori di Switch, i quali si ritroveranno pure tantissimi altri titoli in arrivo, terze parti e porting comprese/i, come Dragon Ball FighterZ.

Però, ecco… prenderei Switch solo per il nuovo Smash, che potrebbe rivelarsi come LO Smash.

– TUTTI i pg da TUTTA la serie, guest e varianti compresi/e.
– Stage a non finire e con più versioni.
– Nuove meccaniche che aggiungono profondità al gameplay.
– RIDLEY DA METROID

Tanta, tantissima roba… ma a proposito di Metroid…dov’è Prime 4?

EHI NINTENDO, PRIME 4?
E BAYONETTA 3?
MMMMMMMMMH

Beh, almeno hanno fatto vedere Cloud… a differenza di Square-Enix

Eh sì, certe assenze non mi sono andate giù eh… c’ho sperato troppo, forse, colpa anche di alcuni rumor che aggiungevano carne al fuoco, come il nuovo remake di Bluepoint… carne falsa, alla fin fine. Tipo gli hamburger vegetariani.

Ma questo non vuol dire che questa edizione dell’E3 sia andata male, ANZI… TROPPA ROBA COMUNQUE!
Penso di aver fatto capire abbastanza i giochi che più attendo tra tutti quelli mostrati e annunciati…e non sono pochi. Anzi, forse qualcosa me la sono pure dimenticata…
Come SoulCalibur VI, del quale hanno dato anche la data e uno story trailer… Ottobre… CI MANCAVA SOLO LUI IN QUEI MESI!

Sempre un bellissimo evento l’E3, eh?

Anche quest’anno sono riusciti a farmi uscire di testa, a farmi gridare di gioia e a farmi passare dei bellissimi giorni di hype potentissimo in compagnia di amici.

Ormai questo è uno dei periodi annuali che preferisco, da videogiocatore Pazzo.
E spero che continuino così, proprio come quest’anno, “finché morte non ci separi”.
Anche se, allo stesso tempo, odio questi momenti… povero portafoglio.

Avrei voluto parlarne di più ed entrare meglio nello specifico, ma così non finirei mai.
E già è tanto quello che ho scritto… anche se non è mai troppo quando si parla di COSEBBELLE!
COSEBBELLE E COSENUOVE!

PS: Non vedo l’ora di scoprire come continuerà la fantasticissima ed emozionanterrima storia di Devolver, visto il cliffhanger con cui ci hanno lasciato quest’anno.
E My Friend Pedro è bellissimo.

E comunque DATEMI LA DEMO DI RESIDENT EVIL 2 ORA!