Share

Dopo il recente annuncio di Final Fantasy: Brave Exvius, progetto in cui Square-Enix e gli autori del GDR Brave Frontier uniranno le forze per un nuovo free-to-play mobile caratterizzato dalla presenza dei personaggi storici della serie, ecco che la rivista nipponica Famitsu rivela quello che sarà un ulteriore spin-off della saga destinato alle piattaforme iOS e Android: stiamo parlando di Final Fantasy Legends: The Space-Time Crystals, nuovo capitolo della sottoserie Legends, conosciuta da noi come Final Fantasy Dimensions (uscito da noi ben due anni fa, sempre su iOS e Android), che riprenderà, come il predecessore, un ritorno alle origini.

Se il primo Legends infatti riprendeva lo stile grafico e del gameplay da vecchi capitoli quali Final Fantasy V, così come la base della trama, qui invece quest’ultima (diretta da Takashi Tokita, già direttore di Parasite Eve e co-direttore di Chrono Trigger) vedrà il nostro protagonista Tomoro viaggiare nello spazio-tempo alla ricerca di nuove forze e nuovi amici capaci di cambiare il futuro da cui viene Emo, la sua compagna di viaggio, un futuro ormai prossimo alla distruzione a causa delle azioni un dio malvagio, in modo del tutto simile alla storia del “buon” Garland nel primo e storico capitolo principale della serie.

final_fantasy_legends_i_Phone_8059

Purtroppo, oltre a questo incipit dato dall’autore prima descritto, al nome del compositore scelto per le musiche di gioco (ovvero Naoshi Mizuta, già noto per il suo lavoro su Final Fantasy XI, Final Fantasy XIII-2 e Lightning Returns) e ad un paio di immagini mostrate dalla stessa Square-Enix, non si sa molto altro, se non che Final Fantasy Legends: The Space-Time Crystals sarà un free-to-play con microtransazioni in uscita nei primi mesi del 2015 per il solo territorio giapponese (per ora), quindi non ci resta che attendere ulteriori informazioni a riguardo, soprattutto per quanto riguarda il sistema di gioco e il possibile rilascio occidentale.