Share

Lo scorso mese abbiamo sottolineato i pochi giochi in uscita di rilievo nella parentesi estiva, dato che i titoli più succosi vengono tenuti in caldo per l’autunno. Ci troviamo così sorpresi da questo agosto, che è ricco di spunti invitanti per noi videogiocatori, con un’offerta che dovrebbe riuscire a soddisfare ogni esigenza. Abbiamo infatti un glorioso sguardo al passato, con il ritorno in alta definizione di Shemue I & II e Yakuza Kiwami 2, remake del secondo episodio della serie. Gli amanti di Monster Hunter possono dare il benvenuto a World su PC e a Generations Ultimate su Switch, mentre chi è alla ricerca di nuove sfide può puntare a Dead Cells o Death’s Gambit.
Inizia la stagione finale di The Walking Dead targato Telltale Games, mentre se volete più azione potete buttarvi su Guacamelee! 2. Aggiungete Divinity: Original Sin 2 in arrivo su console, Overcooked 2 per chi vuole una buona cooperativa da divano e gli sportivi come PES 2019 o F1 2018. Per chiudere in bellezza c’è persino un Two Point Hospital per i nostalgici di Theme Hospital. Come sempre, fateci sapere nei commenti cosa pensate di acquistare o magari venite a dircelo di persona nel nostro gruppo Telegram, che trovate qui.

Rinnoviamo la doverosa premessa. Ogni gioco sarà accompagnato dall’indicatore dell’hype marziano, una semplice indicazione di quanto ci aspettiamo da ogni titolo in arrivo, dando per scontato che una valutazione vera e propria si può fare soltanto avendo il gioco tra le mani. Qui di seguito una legenda per capire a che livello arriva l’hype marziano!

LEGENDA
[!] = Non sto più nella pelle!
[?] = Potrei farci un pensierino!
[-] = Avanti il prossimo!


2 agosto

[?] This is the Police 2 (PC)
Il primo This is the Police si è rivelato essere un gestionale con buoni spunti, che faceva delle scelte morali difficili il proprio punto focale. Con questo seguito, i ragazzi di Weappy Studio provano a fare il salto di qualità anche sul lato del gameplay, mantenendo intatta la solidità narrativa del prodotto. Vengono infatti introdotte delle sezioni da tattico a turni (sulla falsa riga di un X-Com per intenderci), che metteranno ulteriormente alla prova le nostre capacità decisionali. Le premesse per un secondo capitolo ancora migliore del suo predecessore ci sono tutte.


7 agosto

[!] Dead Cells (PC, PS4, Switch, Xbox One)
Il percorso dei giochi in early access è spesso travagliato, ma Dead Cells ha convinto tutti sin dalla sua prima incarnazione. Il titolo è un riuscito metroidvania, disponibile dal maggio 2017 in accesso anticipato e ora pronto a essere proposto nella sua versione completa. Il gioco combina ambienti procedurali con la possibilità di ottenere miglioramenti permanenti, così come succedeva per esempio in Rogue Legacy. Come vuole il genere d’appartenenza, la difficoltà è tarata verso l’alto, ma ciò non ha spaventato critica e pubblico, finora entusiasta del lavoro di Motion Twin.

[?] Overcooked 2 (PC, PS4, Switch, Xbox One)
Con l’avvento del multiplayer online i giochi veramente godibili in una comoda sessione cooperativa in locale hanno iniziato a scarseggiare. Per questo motivo, il primo Overcooked è stato piacevolmente accolto: un’idea di gioco semplice, che però permetteva ore di spassoso divertimento con gli amici sul divano di casa. Overcooked 2 si limita ad evolvere il concetto del primo titolo, aggiungendo più cucine, più ricette e la possibilità di lanciare gli ingredienti tra giocatori. Sarà presente anche il supporto al multigiocatore online, ma, in un gioco dove la coordinazione e la comunicazione è essenziale, potrebbe portare a partite ancor più caotiche.


8 agosto

[?] Unavowed (PC)
Con Unavowed vi offriamo la vostra dose mensile di avventure grafiche ed è un appuntamento che si presenta promettente. Il titolo è realizzato da Wadjet Eye Games, già autori, tra gli altri, del valido Shardlight, che la nostra Talesofmanu vi aveva raccontato in questo incontro ravvicinato. Questa volta ci troviamo a New York e un misterioso demone ha preso possesso del nostro corpo, seminando morte per la città e rovinandoci la vita. L’unica possibilità è dunque quella di unirci agli Unavowed, una setta votata alla lotta del male. Il titolo si struttura come una classica avventura punta e clicca, con tre differenti prologhi giocabili e quattro compagni d’avventura possibili tra cui scegliere.


9 agosto

[!] Monster Hunter World (PC)
Mancano ancora diversi mesi alla fine dell’anno e altrettanti giochi in uscita di rilievo, ma per molti Monster Hunter World è stato finora il prodotto migliore. La famosa serie di Capcom ha così segnato un ritorno in grande stile sulle piattaforme non Nintendo, convincendo e conquistando nuove schiere di appassionati. A distanza di diversi mesi Monster Hunter World è pronto a sbarcare anche su PC, preparandosi ad allargare ulteriormente la sua già folta schiera di giocatori. L’auspicio è che tutte le piattaforme ricevano un supporto continuo al gioco, così da mantenere vivo l’interesse di chi ha già spolpato tutti i contenuti disponibili.


10 agosto

[?] We Happy Few (PC, PS4, Xbox One)
Quando è stato presentato la prima volta, We Happy Few è sembrato subito un prodotto interessante. L’idea di organizzare la nostra fuga da un mondo distopico, che richiama classici come “Il mondo nuovo”, sembrava promettente. Il titolo tuttavia si dimostrò estremamente acerbo in quella fase di iniziale early access, non riuscendo a convincere appieno i giocatori. Ora viene rilanciato nella sua forma completa, dopo un E3 che ha annunciato l’acquisto del team di sviluppo Compulsion Games da parte di Microsoft. Una dimostrazione di fiducia, che sembra confermata anche dalle prime prove che evidenziano i passi avanti di We Happy Few.

[?] Madden NFL 19 (PC, PS4, Xbox One)
Il football americano non ha grande seguito dalle nostre parti, facendo di Madden NFL un appuntamento da segnare sul calendario negli Stati Uniti, ma una data decisamente secondaria per noi. La recente attenzione dedicata dai media al Super Bowl potrebbe tuttavia aver incuriosito qualcuno e Madden NFL rappresenta ancora il punto di riferimento per chi vuole rivivere, pad alla mano, le emozioni di questo sport. Come di consueto per gli sportivi, potete aspettarvi una serie di migliorie minori per favorire un maggior realismo, oltre ai ritocchi alla ormai onnipresente modalità Ultimate Team, presenza costante dei giochi targati EA Sports. La vera novità è però l’arrivo su PC, dopo molti anni di assenza.


14 agosto

[?] Phantom Doctrine (PC)
È indubbio che il successo di X-Com abbia ridato linfa vitale al genere dei tattici a turni, dato che sono passati dall’essere quasi dimenticati al presentarsi con nuovi prodotti a cadenza quasi mensile. Tra i giochi in uscita in agosto troviamo infatti Phantom Doctrine, nuovo lavoro di CreativeForge Games. Il team aveva già lavorato su Hard West, altro tattico ambientato nel Far West, senza però raccogliere troppo favore di critica e pubblico. Ci riprovano ora portandoci nel mezzo della Guerra Fredda, offrendoci la possibilità di combattere un complotto globale volto a portare il caos nel mondo. Aspettiamo la versione completa per capire se gli sviluppatori siano riusciti a migliorarsi rispetto ai lavori precedenti.

[?] Death’s Gambit (PC, PS4)
Death’s Gambit si è mostrato la prima volta come parte di un più ricco video che raccoglieva i prodotti in arrivo per Adult Swim. Già allora era riuscito a ottenere la nostra attenzione, grazie a una gradevole pixel art bidimensionale. Da allora si sono aggiunte anche maggiori indicazioni sulla tipologia di gioco, che sembra delinearsi come una sorta di Dark Souls in due dimensioni (e qui il paragone non dovrebbe essere un abuso). Il titolo è infatti un action RPG, con una forte attenzione dedicata alle dinamiche del combattimento e con un mondo non lineare, che vi spinge ad esplorarne ogni anfratto. Altrettanta dedizione dovrebbe essere stata dedicata al design dei boss.

[!] The Walking Dead: The Final Season (PC, PS4, Xbox One)
La prima stagione di The Walking Dead ha rappresentato la consacrazione per i ragazzi di Telltale Games. Un apprezzamento che li ha portati a replicare la loro formula di avventura interattiva anche su altre ambientazioni, con altri titoli riusciti come The Wolf Among Us, ma che ha anche portato qualche critica, legata ad una certa arretratezza tecnica e ad una qualità narrativa incostante. Con questa stagione conclusiva di The Walking Dead, che ci porterà a scoprire il destino di Clementine, Telltale introduce qualche modifica alla formula. Nello specifico verrà offerta una maggiore libertà, introducendo anche qualche sequenza di combattimento slegata dai classici quick time event. Non aspettatevi però grandi rivoluzioni, in quanto il nocciolo dell’esperienza dovrebbe restare sostanzialmente invariato.


16 agosto

[?] State Of Mind (PC, PS4, Switch, Xbox One)
La nuova avventura targata Daedalic Entertainment ci porta in un futuro dove una realtà distopica si fonde con un mondo virtuale utopico. Nei panni di un giornalista dovremo indagare sui retroscena di questo strano scenario, definito sulla pagina Steam (con un forse eccessivo slancio) “drammaticamente realistico”. Il tema è però interessante e offre numerosi spunti di riflessione, che speriamo la trama riesca a far emergere. Curioso anche lo stile grafico low poly, che ben sembra accoppiarsi con l’ambientazione di gioco.


21 agosto

[!] Shenmue I & II (PC, PS4, Xbox One)
Shenmue è indubbiamente una delle eredità più significative lasciate dallo sfortunato Dreamcast. Un titolo che è rimasto nel cuore di tanti giocatori, che si sono probabilmente emozionati all’annuncio di un terzo capitolo. Per questo motivo, questa raccolta è un’occasione imperdibile sia per gli appassionati che vogliono tornare in compagnia del giovane Ryo sia per i molti giocatori che non hanno mai avuto modo di giocare questa pietra miliare. Resta da valutare se il tempo non abbia eroso parte del fascino di Shenmue, ma noi siamo ben felici di aver la possibilità di provare con mano.

Il più atteso del mese per: Fiveomega, Herman1800, Pazzo.


[!]
Guacamelee! 2 (PC, PS4)

Il primo Guacamelee ha colpito tutti non solo con il suo stile colorato e particolare, ma anche con un gameplay convincente. Il gioco è stato proposto in più forme, rilanciandolo anche con la Super Turbo Championship Edition, ma l’auspicio era di vedere un vero e proprio nuovo capitolo. Gli amanti dell’avventura del Luchador sono stati accontentati, sperando che questo secondo episodio riesca a mantenere intatta la qualità del prodotto originale. Tra le novità certe, segnaliamo la cooperativa a quattro giocatori.


24 agosto

[?] F1 2018 (PC, PS4, Xbox One)
La stagione di Formula 1 è già ormai nel suo vivo, con metà del campionato dietro le spalle. Se volete riviverne le emozioni pad alla mano, dovete aspettare la fine di agosto, quando è prevista la pubblicazione di F1 2018 di Codemasters. Sono state annunciate alcune migliorie alla carriera, principalmente focalizzate sul rapporto con i media, e nuove auto classiche da far sfrecciare sui circuiti. Resta però un appuntamento annuale che sembra offrire poche novità di rilievo e i meno appassionati potrebbero faticare nel trovare stimoli per passare da F1 2017 a questa nuova versione.


28 agosto

[?] Strange Brigade (PC, PS4, Xbox One)
Strange Brigade è il nuovo lavoro dei ragazzi di Rebellion e potrebbe rivelarsi una delle sorprese di questo mese oppure un flop clamoroso. Il gioco è uno sparatutto cooperativo, incentrato però sull’idea di metterci nei panni di una sorta di gruppo di Indiana Jones. Mentre sterminiamo orde di nemici, dovremo infatti cercare tesori, evitare trappole e risolvere enigmi. Chi lo ha provato lo descrive come un cooperativo originale, ma bisognerà aspettare la versione completa per capire se disporrà di sufficienti contenuti per appassionare il pubblico.

[!] Yakuza Kiwami 2 (PS4)
Mentre in primavera i fan della serie hanno scoperto l’epilogo delle vicende di Kazuma Kiryu in Yakuza 6, SEGA procede nell’opera di rilancio di questa saga. Dopo Yakuza 0 e Yakuza Kiwami (che il nostro Pazzo ha raccontato rispettivamente qui e qui), anche il secondo episodio verrà riproposto in questa nuova versione. Non si tratta di una semplice remastered, bensì di un vero e proprio remake realizzato con il Dragon Engine, il motore grafico adoperato per il sesto capitolo. Sono presenti anche diversi contenuti inediti, come nuovi componenti narrative, sezioni dedicate a Goro Maijma e nuovi minigiochi, vero marchio di fabbrica di Yakuza.

Il più atteso del mese per: LeoNick85.

 

[?] Monster Hunter Generations Ultimate (Switch)
I giocatori di Switch hanno a lungo sperato un colpo di coda da parte di Capcom, che portasse Monster Hunter World anche sulla console Nintendo, magari con una rivisitazione grafica al ribasso. Invece si devono “accontentare” di questo Generations Ultimate, versione ampliata del Monster Hunter Generations già proposto su 3DS. È pur sempre un Monster Hunter e la possibilità di goderselo con la portabilità di Switch offre un valore aggiunto, ma probabilmente qualcuno auspicava un prodotto inedito. Peraltro, i giocatori occidentali devono comunque ringraziare il successo di Monster Hunter World, che ha persuaso Capcom a localizzare Generations Ultimate, inizialmente previsto per il solo Giappone.

[?] Firewall Zero Hour (PS4-PS VR)
Firewall Zero Hour è uno sparatutto tattico multigiocatore, che vede due squadre di quattro giocatori affrontarsi in intense sezioni, dove una mossa sbagliata può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. L’idea è insomma quella di offrire una sorta di Rainbow Six: Siege in realtà virtuale e, stando alle anteprime, sembra poter funzionare. Del resto, già il titolo Ubisoft riesce a regalare momenti di grande tensione, quindi è facile immaginare che il caschetto VR riesca a creare le condizioni per ampliare l’emozione di questo contesto di gioco. Da valutare, invece, le velleità competitive del titolo, dato che la possibilità di utilizzare diversi sistemi di controllo (Dual Shock, PS Move o Aim Controller) cambia di molto la reattività nell’ambiente di gioco.


30 agosto

[!] Divinity: Original Sin II – Definitive Edition (PS4, Xbox One)
Le console potrebbero non essere l’ambiente naturale per i giochi di ruolo di stampo classico e con visuale isometrica, ma l’appuntamento con Original Sin II non può che essere segnato sul calendario. Il gioco, già disponibile su PC da circa un anno, si è distinto per essere riuscito a surclassare il suo già ottimo predecessore, diventando un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti del genere. Inoltre, questa Definitive Edition si presenta con tutte le migliorie che sono state già proposte nel corso degli ultimi mesi di patch su PC. Tra questi spicca la revisione completa del terzo capitolo dell’avventura, uno dei pochi punti deboli della produzione.

[?] Naruto To Boruto: Shinobi Striker (PC, PS4, Xbox One)
Terminata la serie manga ed anime di Naruto, anche CyberConnect2 chiude con i suoi Ninja Storm e prova a offrire una nuova forma per i videogiochi dedicati a questo universo. Con Shinobi Striker passiamo infatti a un prodotto orientato al multiplayer online, nel quale squadre di quattro ninja fronteggiano una formazione analoga in diverse modalità. Nel corso delle prime prove e della beta dello scorso dicembre, il gioco ha evidenziato diversi limiti, che però potrebbero essere superati nella versione finale o magari già dalla nuova beta prevista per la fine di luglio.

[?] Pro Evolution Soccer 2019 (PC, PS4, Xbox One)
Quest’anno tocca a PES aprire la duratura sfida con FIFA per la palma di gioco di calcio di maggior successo. Konami gioca d’anticipo, anche perché a questo giro corre il rischio di pagare la perdita di un’altra licenza di peso, ovvero quella della Champions League. Il prodotto resta solido, con i soliti ritocchi alle classiche modalità Master League e MyClub, ma la probabile assenza di forti novità e l’aggravarsi dello storico problema delle licenze rischia di alienare qualche potenziale acquirente. Se siete incerti, potete buttarvi sulla demo, disponibile dall’8 agosto, per fugare i vostri dubbi.

[!] Two Point Hospital (PC)
In molti ricordano con piacevole nostalgia le folli ore trascorse con Theme Hospital, curando strambe malattie. Per questo motivo non si può che accogliere con piacere Two Point Hospital tra i giochi in uscita in questo mese, dato che ne rappresenta il successore spirituale. I primi video di gioco lasciano ben sperare e il bizzarro umorismo dell’originale sembra essere rimasto intatto. Il rischio è di rimanere eccessivamente incollati al grande classico, senza offrire qualcosa di veramente nuovo, ma, considerato che sono passati più di vent’anni da Theme Hospital, potremmo comunque accontentarci.

Il più atteso del mese per: Talesofmanu.


ALTRO NELL’ORBITA DI AGOSTO:
In questo ricco agosto, tra i giochi in uscita figurano anche certe riedizioni di rilievo. Alcune, come Monster Hunter o Divinity: Original Sin II, ve le abbiamo segnalate nella sezione principale dell’articolo, altre le raggruppiamo qui per amor di sintesi. In arrivo su PC troviamo Yakuza 0 (1 agosto), offrendo così la possibilità di provare il prologo della storia di Kazuma Kiryu anche ai non possessori di console Playstation. Il 21 agosto arriva Under Night In-Birth Exe: Late[st], versione rivista e aggiornata del già buon picchiaduro di Arc System Works Under Night In-Birth Exe: Late. Compie il percorso inverso invece Fire Pro Wrestling World, già disponibile da dicembre su PC e pronto al lancio su PS4 il 28 agosto.
Come di consueto, chiudiamo con la lista dei titoli che vanno ad unirsi al sempre più ricco parco di proposte per Switch: si comincia con l’indie Not a Hero: Super Snazzy Edition (3 agosto) e si prosegue con lo splendido Okami HD (9 agosto). C’è spazio anche per Cosmic Star Heroine (14 agosto), Castlestorm (16 agosto), Victor Vran: Overkill Edition (28 agosto) e God Wars: The Complete Legend (31 agosto).