Share

Lo scorso agosto ci ha sorpresi con un lungo elenco di giochi in uscita interessanti. Settembre però non vuole essere da meno e risponde con altrettanti titoli di rilievo. Per esempio, chi è alla ricerca di un po’ di azione può dilettarsi con Shadow of the Tomb Raider o l’atteso Marvel’s Spider-Man di Insomniac Games. Piatto ricco anche per gli amanti dei Jrpg, con l’arrivo di Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta e Valkyria Chronicles 4. Il panorama delle quattro ruote si arricchisce con V-Rally 4 e Dakar 18, mentre la nuova stagione sportiva porta il nuovo Fifa 19, oltre alla pallacanestro di NBA Live 19 e NBA 2K19.
Possiamo scoprire nuove, interessanti storie non solo con l’atteso Life is Strange 2, ma anche con produzioni indie come Lamplight City, The Ballad Singer, Another Sight o The Gardens Between. Spunti degni di nota anche sul fronte realtà virtuale, con l’arrivo di Transference e Creed: Rise to Glory. Senza contare il ritorno di The Bard’s Tale con un quarto capitolo, il nuovo lavoro del creatore di Harvest Moon, Little Dragons Café, o le botte al femminile di SNK Heroines: Tag Team Frenzy. Come sempre, fateci sapere cosa contate di comprare, lasciando un commento in fondo all’articolo o venendoci a trovare nel nostro gruppo Telegram, La Saletta di Vita Extra.

Rinnoviamo la doverosa premessa. Ogni gioco sarà accompagnato dall’indicatore dell’hype marziano, una semplice indicazione di quanto ci aspettiamo da ogni titolo in arrivo, dando per scontato che una valutazione vera e propria si può fare soltanto avendo il gioco tra le mani. Qui di seguito una legenda per capire a che livello arriva l’hype marziano!

LEGENDA
[!] = Non sto più nella pelle!
[?] = Potrei farci un pensierino!
[-] = Avanti il prossimo!


4 settembre

[!] Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta (PC, PS4) 
L’arrivo di un nuovo Dragon Quest è sicuramente un giorno da segnare sul calendario per gli amanti dei Jrpg, in particolar modo se si considerano le recensioni entusiastiche che ha ricevuto. Mentre Final Fantasy cerca di evolvere la propria formula di gioco, stravolgendo alcune meccaniche storiche, Dragon Quest resta più legato alla tradizione. Qualche novità è presente e aiuta a rendere più avvincenti le fasi più tediose, ma la struttura di base resta quella di un gdr longevo con battaglie a turni, capace di coinvolgervi per un centinaio di ore.

Il più atteso del mese per: LeoNick85, Pazzo, Talesofmanu.

 

[?] Planet Alpha (PC, PS4, Switch, Xbox One)
Pubblicato da Team17, Planet Alpha ci mette nei panni di un uomo abbandonato su un misterioso pianeta alieno. L’obiettivo sarà ovviamente quello di sopravvivere alle molte sorprese che ci riserva il nuovo mondo. In termini videoludici, Planet Alpha prende la forma di un platform bidimensionale. Bisogna però aspettare il gioco completo per capire la reale offerta del titolo, sia in termini di gameplay che di longevità, dato che finora le informazioni rilasciate sono abbastanza limitate.


6 settembre

[?] Zone of the Enders: The 2nd Runner M∀RS (PC-HTC Vive/Oculus Rift, PS4-PS VR)
Al tempo dell’uscita dei due capitoli su PS2, Zone of the Enders era riuscito a conquistarsi una nutrita fetta di apprezzatori, grazie ad un sistema di combattimento vivace e dinamico, oltre che per un immaginario futuristico curioso e arricchito dall’ottimo design dei mech. Ci viene ora offerta la possibilità di rigiocare il secondo episodio della serie, sicuramente il più sviluppato dei due, grazie a questa remastered. Da sottolineare la possibilità di giocare l’intera avventura anche in realtà virtuale, come potete provare fin da ora grazie alla demo in circolazione. L’idea è interessante, ma la prospettiva dall’abitacolo finisce per mitigare l’effetto tridimensionale della VR.

[?] V-Rally 4 (PS4, Xbox One) – (anche su PC dal 25 settembre)
Kylotonn Racing Games riporta in auge un vecchio franchise, offrendoci questo V-Rally 4. Gli sviluppatori, già autori degli ultimi capitoli di WRC e di TT Isle of Man, si buttano su questa variazione sul tema rally, cercando di sfruttare al meglio la libertà dalla licenza del campionato mondiale. Oltre alla classica gara tappa su tappa, troviamo altre quattro modalità di gioco, come il V-Rally, una sfida a otto su un percorso che mescola asfalto e sterrato. Era prevista anche una versione per Nintendo Switch, ma, al momento, è stata rimandata a data da destinarsi.

[?] Elea – Episodio 1 (PC, Xbox One)
Si tratta del primo episodio di un’avventura narrativa di stampo sci-fi, che era stata proposta inizialmente come accesso anticipato ed ora si prepara al lancio della versione definitiva del primo capitolo. Si parla di un’esperienza a tratti surreale, con qualche buono spunto, ma, almeno nelle sue prime fasi, frenata da qualche bug di troppo. Ci si può augurare che la nuova uscita offra una maggiore pulizia, ma la frammentazione tra pubblicazione ad episodi ed accesso anticipato sembra eccessiva.

[?] Another Sight (PC)
Tra i giochi in uscita c’è spazio anche per una produzione italiana, ovvero Another Sight, risultato del lavoro di Lunar Great Wall Studios. Il gioco verte sul legame di una ragazza, privata della vista, e un gatto, che la aiuterà a muoversi nei livelli. Nel corso dell’avventura incontreremo anche diverse personalità storiche di rilievo, come Claude Monet e Nikola Tesla. Un prodotto che punta evidentemente sull’emozione che può suscitare nel giocatore, mettendolo nei panni di una fanciulla con un’evidente disabilità.


7 settembre

[!] Marvel’s Spider-Man (PS4) 
Lo Spider-Man di Insomniac è stato presentato come una delle esclusive di punta di Playstation per l’anno in corso. Una fiducia nel prodotto che sembra essere ben riposta, stando a quanto mostrato fino ad ora nelle diverse anteprime. Il titolo dovrebbe offrire una New York vibrante e gradevole da esplorare, grazie anche a un sistema soddisfacente di movimento con le ragnatele. Anche le fasi di combattimento sembrano mostrare un certo dinamismo, grazie all’uso di mosse speciali, richiamando alla mente quanto già visto nella serie Arkham. Resta il timore di un uso eccessivo delle scene scriptate, ma gli amanti dell’amichevole uomo ragno di quartiere dovrebbero trovarsi tra le mani un gioco convincente.

Il più atteso del mese per: Herman1800.

 

[?] Immortal: Unchained (PC, PS4, Xbox One)
Dark Souls ha indubbiamente influenzato gran parte della produzione degli ultimi anni, anche se talvolta è chiamato in causa a sproposito. In Immortal: Unchained l’ispirazione al titolo From Software è abbastanza evidente, laddove lo slancio d’originalità sta nell’ambientazione sci-fi e nell’uso di armi da fuoco dalla distanza, invece di asce e spadoni. Per il resto, dovremmo trovare gli altri ingredienti tipici dei souls-like, come livelli stratificati e boss impegnativi. Le prime prove sollevano qualche perplessità sulla riuscita di questa strana formula, ma aspettiamo la versione completa per capire se l’esperimento è andato a buon fine.

[?] SNK Heroines: Tag Team Frenzy (PS4, Switch)
Continua il buon momento per gli amanti dei picchiaduro, con una nuova proposta anche tra i giochi in uscita nel mese corrente. Questa volta sono le combattenti di SNK a darsele di santa ragione, in un titolo tutto al femminile. Come suggerisce il nome, le battaglie si svolgeranno a squadre, in serrati due contro due. La presenza di una barra di “efficacia” dovrebbe inoltre spingere i giocatori a cambiare frequentemente la combattente attiva, così da poter infliggere il massimo dei danni.

[!] NBA 2K19 (PC, PS4, Xbox One)
Nuovo anno, nuovo appuntamento con il basket videoludico targato 2K. Questa volta gli uomini di copertina sono Giannis Antetokounmpo e Lebron James, per un titolo che non promette cambi rivoluzionari, bensì numerosi ritocchi attesi dalla comunità dei giocatori. Il gioco in sé resta, secondo molti, il miglior titolo sportivo in circolazione, ma l’anno scorso ha pagato lo scotto di una politica di microtransazioni troppo aggressiva. Anche quest’anno probabilmente la qualità del titolo non sarà in discussione, tuttavia ci auguriamo qualche ritocco al contestato sistema di Virtual Currency. Potete avere un assaggio del gioco grazie al Preludio, una sorta di demo che vi consente di giocare le prime fasi della carriera. Per l’accesso al prodotto completo dovrete attendere il 7 settembre se avete preordinato la Anniversary Edition, mentre chi ha acquistato la versione base potrà cominciare a segnare canestri dall’11 settembre.

[?] NBA Live 19 (PS4, Xbox One)
È da qualche anno che la serie Live fatica a tenere il passo della concorrenza, finendo addirittura per rinunciare all’uscita annuale in alcune occasioni. NBA Live 19 rilancia la sfida, con un vasto ventaglio di contenuti, dal basket di strada alle partite ufficiali della nota lega americana. La distanza sembra rimanere però intatta sul fronte del gameplay, meno accurato e profondo della serie 2K, almeno da quanto mostrato nella demo già disponibile. Sembra poter essere tuttavia un’opzione interessante per chi cerca un basket più arcade e immediato, invece della simulazione proposta da NBA 2K19.


11 settembre

[?] Dakar 18 (PC, PS4, Xbox One)
Ci sono diversi titoli corsistici che ci mettono alla prova sullo sterrato, con giochi di rally che vanno dalla proposta arcade alla simulazione più rigorosa. Bigmoon Studios prova a offrire qualcosa di nuovo: la possibilità di rivivere una delle competizioni più estreme del mondo, la famosa Dakar. Qui l’obiettivo è di viaggiare da un punto all’altro della mappa, privi però di un percorso predefinito. Il risultato è spesso quello di perdersi o di affrontare il rischio di danneggiare il veicolo. È pertanto necessaria una grande capacità di orientamento per uscire indenni da questa complessa competizione. L’idea di viverla sui nostri schermi sembra interessante, ma resta da valutare se risulterà anche divertente.

[?] Boundless (PC, PS4)
L’intento di Boundless pare abbastanza chiaro: prendere gli elementi vincenti di un successo assoluto come Minecraft ed elevarli all’ennesima potenza. Invece del singolo mondo, definito dai classici blocchi e generato in modo procedurale, Boundless si configura come un MMO, dove poter passare da un globo all’altro, ognuno dei quali con le sue peculiarità. Dovrebbe essere possibile giocare in solitaria, ma gran parte dell’esperienza risiederà nell’interazione con gli altri giocatori, condividendo avventure, mondi di gioco e commerciando.


12 settembre

[-] Super Seducer 2: Advance Seduction Tactics (PC)
Il primo Super Seducer è stato pubblicato solo qualche mese fa, ma c’è già spazio per un seguito. Merito del successo del gioco, diventato uno dei titoli più proposti nelle dirette di Twitch. Per chi non lo conoscesse, si tratta di una serie di scene interpretate da attori reali, nelle quali ci troviamo a scegliere le linee di dialogo più convincenti per ottenere le attenzioni della donna di turno. Questo nuovo episodio propone la medesima meccanica, ma semplicemente con più contenuti e possibili diramazioni legate alle nostre scelte.


13 settembre

[?] Black Clover: Quartet Knights (PC, PS4)
Bandai Namco è un punto di riferimento quando si tratta di adattare giochi da manga o anime. È spesso questo publisher giapponese a trasformare in videogioco le serie di successo. Lo fa anche con Black Clover: Quartet Knights, seguendo l’impostazione adottata anche per il recente Naruto to Boruto: Shnobi Striker. L’attenzione è infatti spostata sul comparto online, con squadre di giocatori che si affrontano in diverse modalità. Il gioco non ha tuttavia impressionato nelle prime prove, restando probabilmente diretto agli appassionati del materiale originale.

[-] Senran Kagura Reflexions (Switch)
Le procaci ninja di Senran Kagura fanno capolino anche su Nintendo Switch, per sfruttare appieno la “sensibilità” del HD Rumble. Invece delle sfide a colpi di katana, qui impersoniamo un massaggiatore presso l’accademia delle ragazze. Il nostro scopo sarà quello di aiutarle a rilassarsi, tentando nel frattempo di migliorare il livello di relazione con ognuna delle protagoniste. Un titolo che evidentemente punta tutte le sue carte sul fan-service e non offre molto altro.

[?] Lamplight City (PC)
Tra i giochi in uscita del mese, fa capolino anche quest’avventura grafica, che ci mette nei panni di un detective steampunk in una città vittoriana. Centro dell’esperienza sarà l’indagine, che prevede collezionare indizi, svolgere interrogatori e raccogliere informazioni in ogni modo. Il titolo presenta cinque differenti casi da risolvere, ma potreste anche trovarvi in un vicolo cieco e decidere di andare oltre, senza svelare il colpevole. Una proposta interessante, che aspettiamo di scoprire nella sua versione definitiva.


14 settembre

[!] Shadow of the Tomb Raider (PC, PS4, Xbox One)
In linea di massima, il nuovo corso di Lara Croft, iniziato con il reboot del 2013, ha trovato il consenso dei giocatori. Qualcuno rimpiange le più complesse fasi di enigmi ambientali, ma in molti hanno apprezzato la nuova componente d’azione. Con questo terzo episodio, prosegue l’evoluzione della protagonista, da ragazza incerta ma determinata a donna scaltra e letale. Con Shadow of the Tomb Raider si dovrebbe concludere questo percorso verso la Lara Croft matura che conosciamo dai vecchi capitoli, mentre il gameplay resta quello visto e apprezzato negli scorsi episodi. Dovrebbe esserci più spazio per le tombe facoltative da esplorare e la fase di combattimento stealth dovrebbe essere stata ulteriormente migliorata, valorizzando le nostre scorribande nella giungla.

[?] Nintendo Labo: Kit Veicoli (Switch)
Nintendo Labo ampia la sua offerta, aggiungendo un nuovo kit, che ci consentirà di prendere la guida di un’auto, un sottomarino o un aereo. Combinando i pezzi di cartone possiamo infatti dare vita a un volante, a una cloche e a un periscopio, con la possibilità di passare agilmente da un mezzo all’altro spostando una sorta di chiave di accensione. Come per i kit precedenti, Nintendo Labo resta un progetto interessante, soprattutto per i giocatori più piccoli.


18 settembre

[?] Transference (PC-HTC Vive/Oculus Rift, PS4-PS VR, Xbox One)
Transference ha da subito attirato la nostra attenzione. Un po’ per il coinvolgimento dell’attore Elijah Wood, un po’ per lo spirito della produzione, che sembrava decisamente fuori dagli schemi. Il gioco dovrebbe essere una sorta di thriller psicologico e le prime prove del titolo sottolineano come gli sviluppatori si stiano muovendo nella giusta direzione. Resta sempre il timore di una longevità troppo contenuta per i giochi VR di questo tipo, ma Transference sembra potersi candidare a essere un’esperienza di realtà virtuale degna di essere vissuta, pur essendo giocabile interamente anche senza visore VR.

Il più atteso del mese per: Fiveomega.


20 settembre

[?] The Gardens Between (PC, PS4, Switch)
Se avete voglia di far lavorare un po’ le meningi, settembre presenta anche questo interessante puzzle. Ci troviamo a guidare una coppia di amici attraverso una serie di livelli, che prendono la forma di singoli isolotti. Per riuscire a raggiungere di volta in volta la cima, sarà necessario manipolare correttamente il tempo. Un’esperienza che nel contempo ci accompagna nello scoprire i momenti più importanti della vita dei protagonisti, evidenziando così una componente narrativa che potrebbe riuscire ad emozionarci.


21 settembre

[?] Labyrinth of Refrain: Coven of Dusk (PC, PS4, Switch)
Già disponibile in Giappone, questo dungeon crawler si prepara a sbarcare anche sulle nostre piattaforme di gioco. Come in altri prodotti targati Nippon Ichi, lo stile è quello colorato e allegro delle produzioni anime. Sarà possibile radunare la nostra armata di soldati, così da costruire la squadra più adeguata ad affrontare gli intricati labirinti. Meccaniche già viste, che fanno di Labyrinth of Refrain un titolo che difficilmente stuzzicherà i non avvezzi al genere.


23 settembre

[?] Little Dragons Café (PS4, Switch)
Little Dragons Café è il nuovo lavoro del creatore di Harvest Moon, che, invece di sfornare un altro gioco di fattorie, prova una nuova strada. Una strada curiosa, visto che ci troviamo a gestire al contempo un café e ad accudire un cucciolo di drago. Nonostante il cambio di rotta, lo spirito di fondo resta lo stesso: restituire un’esperienza coinvolgente ma spensierata, capace di far accumulare ore e ore di gioco e di garantire momenti sorprendentemente rilassanti.


25 settembre

[!] Valkyria Chronicles 4 (PC, PS4, Switch, Xbox One)
La serie Valkyria Chronicles ha avuto un trascorso piuttosto travagliato. Abbiamo avuto un titolo agli albori di Playstation 3, che presentava un interessante sistema di combattimento combinato con uno stile grafico peculiare. Ha fatto seguito un capitolo per PSP, ma le scarse vendite hanno condotto alla scelta di non portare in Occidente il terzo episodio. In compenso abbiamo avuto Valkyria Revolution, uno spin off più votato all’azione, che però non ha convinto pienamente. Dopo una remastered del primo capitolo, ora possiamo finalmente mettere le mani sul nuovo quarto capitolo, che sembra in grado di riproporre la qualità apprezzata nell’episodio originale.

[?] Creed: Rise to Glory (PC-HTC Vive/Oculus Rift, PS4-PS VR)
È un mese interessante anche per i possessori di visori per realtà virtuale. Oltre al suggestivo Transference, ci aspetta anche Creed: Rise to Glory, nel quale impersonare il figlio di Apollo Creed sul ring. Lo scopo è quello di sfidare avversari via via più potenti, così da raggiungere il vertice mondiale del pugilato. Il sistema di controllo funziona bene e chi ha provato il titolo ne ha esaltato le qualità. Se eravate alla ricerca di una sorta di Punch Out per realtà virtuale, Creed: Rise to Glory potrebbe fare al caso vostro.


27 settembre

[?] The Ballad Singer (PC-Accesso anticipato)
The Ballad Singer è un’avventura narrativa realizzata da uno studio italiano, Curtel Games, e basata sull’universo fantasy ideato dallo scrittore Alberto De Stefano nei romanzi della Saga dei Kalesin. Il titolo verrà lanciato in accesso anticipato, con l’intenzione di rilasciare la versione definitiva nel corso di novembre. Il gioco si struttura quasi come un libro game, con suggestive illustrazioni e doppiaggio in inglese che accompagnano la narrazione testuale. Il fulcro è così posto sulle scelte del giocatore, che potrà tentare di svelare le numerose diramazioni previste dalla storia. Aspettiamo di saggiare la qualità narrativa del titolo, cruciale in questo genere di prodotti per garantire un’esperienza soddisfacente al giocatore.

[!] Life is Strange 2 (PC, PS4, Xbox One)
Il primo Life is Strange ha stupito molti, raggiungendo un successo inatteso. Tanti giocatori si sono appassionati alla storia di Max e Chloe, tanto da seguire le vicende di quest’ultima nel prequel Life is Strange: Before the Storm. Dontnod Entertainment sembra aver deciso però di intraprendere una strada differente per questo secondo capitolo, optando per raccontare una nuova avventura, ambientata nello stesso universo ma con nuovi personaggi. Una transizione che hanno voluto ammorbidire distribuendo gratuitamente “The awesome adventures of Captain Spirit”, anticipazione dell’esperienza principale, che abbiamo commentato in questo articolo.


28 settembre

[?] The Bard’s Tale IV: Barrows Deep (PC, PS4, Xbox One)
InXile Entertainment ha indubbiamente un gusto particolare nel rispolverare vecchie glorie del passato. Lo ha fatto con il seguito Wasteland, una sorta di Fallout classico, con combattimenti a turni e visuale isometrica. Ci ha provato con Torment: Tides of Numenera(che abbiamo recensito qui), tentando di sfornare il seguito di uno dei gdr più apprezzati di tutti i tempi. Ora prova a riportare in auge un’altra serie di gdr: The Bard’s Tale. Il gioco è un dungeon crawler in prima persona, che dovrebbe garantire diverse ore di intrattenimento e un elevato tasso di sfida.

[?] Metal Max Xeno (PS4)
Metal Max Xeno è una sorta di Mad Max rivisitato in salsa gioco di ruolo giapponese. Si tratta di una serie abbastanza apprezzata nel Sol Levante e il titolo in arrivo è solo il sesto del franchise Metal Max. Un gioco che non vi stupirà dal punto di vista estetico, considerato che originariamente è stato pensato per girare anche su Playstation Vita. Gli amanti dei Jrpg potrebbero decidere di dargli un occhio, se trovano un momento libero dalle ricche proposte di questo settembre.

[?] FIFA 19 (PC, PS4, Switch, Xbox One)
Di FIFA 19 si è parlato più del solito quest’estate, ma principalmente per il cambio di squadra dell’uomo copertina, Cristiano Ronaldo, creando qualche grattacapo logistico agli sviluppatori. La novità principale sta però nell’aggiunta della Champions League, ultima licenza di prestigio strappata dalle mani della concorrenza. Per il resto, il fulcro resta la modalità Ultimate Team e le nuove modalità di partite online, come la “sopravvivenza”, che ci vede perdere un giocatore ad ogni gol segnato.


ALTRO NELL’ORBITA DI SETTEMBRE:
Considerato il sovraffollamento di questo mese, lasciamo a questo paragrafo finale la segnalazione di Nascar Heat 3 (7 settembre), previsto per PC, PS4 e Xbox One, e di NHL 19 (14 settembre), in arrivo su PS4 e Xbox One. Spazio anche per espansioni e DLC, come Destiny 2: I Rinnegati (4 settembre), Xenoblade Chronicles 2: Torna – The Golden Country (14 settembre) e Call of Duty: WWII – The Shadow War, già pubblicato su PS4 e in arrivo nel corso del mese anche su PC e Xbox One.
Dopo il lancio su PC, abbiamo tre giochi che si uniscono alla libreria di PS4, Switch e Xbox One, ovvero Mutant Football League: Dynasty Edition (18 settembre), Scribblenauts Mega Pack (18 settembre) e This is Police 2 (25 settembre). Concludiamo il nostro viaggio tra i giochi in uscita a settembre con una lunga lista di titoli che approdano ora anche su Nintendo Switch: Broforce (6 settembre), Hyper Light Drifter (6 settembre), Dust: An Elysian Tail (10 settembre), Wasteland 2: Director’s Cut (13 settembre), Bastion (13 settembre), Undertale (18 settembre), Broken Sword 5: The Serpent’s Curse (21 settembre) e Towerfall (27 settembre).