Share

Storicamente agosto è privo di uscite significative. Inutile sfornare titoli di grosso impatto mentre molti videogiocatori sono in vacanza, così il mese resta appannaggio di chi cerca visibilità senza troppa concorrenza. Proprio per questo la ricchezza di giochi di rilievo che troviamo da qui a settembre è un barometro significativo dell’ottimo stato di salute dell’industria: le produzioni valide sono talmente tante che non c’è tempo per rifiatare. Dunque, senza indugio, scopriamo le uscite del mese e fateci sapere nei commenti cosa aggiungerete alla vostra libreria videoludica!

 

Rinnoviamo la doverosa premessa. Ogni gioco sarà accompagnato dall’indicatore dell’hype marziano, una semplice indicazione di quanto ci aspettiamo da ogni titolo in arrivo, dando per scontato che una valutazione vera e propria si può fare soltanto avendo il gioco tra le mani. Qui di seguito una legenda per capire a che livello arriva l’hype marziano!

LEGENDA
[!] = Non sto più nella pelle!
[?] = Potrei farci un pensierino!
[-] = Avanti il prossimo!


1 agosto

[?] Dino Frontier (PS4)
Dagli autori del piacevole Wayward Sky, avventura “guarda e clicca” per Playstation VR, arriva un altro titolo per il visore Sony: Dino Frontier. Si tratta di un gestionale, nel quale saremo impegnati a sviluppare un insediamento nel far west, mentre cerchiamo di difenderci dai dinosauri più aggressivi. Già alcuni giochi, come Tethered, hanno dimostrato che questo genere può essere reso bene in realtà virtuale e Dino Frontier sembra essere sulla buona strada.

[?] Redeemer (PC)
Mezzo soldato d’élite, mezzo monaco, il protagonista di Redeemer sa come farsi valere in questo gioco d’azione con visuale dall’alto. Avanzeremo nei livelli facendoci strada tra i nemici, che potremo eliminare con un cruento scontro corpo a corpo, ricorrendo all’arma bianca o utilizzando una più consueta bocca da fuoco. Il titolo non sembra puntare su una storia particolarmente intrigante, ma le anteprime hanno evidenziato un gameplay fluido e appagante.

[?] Patapon Remastered (PS4)
Dopo aver ritrovato su PS4 vecchie glorie come Crash, WipeOut, Parappa The Rapper e LocoRoco, anche Patapon si unisce al gruppo. Il gioco originale era uscito su PSP e si era distinto non solo come un ottimo rythm game, ma anche come uno dei prodotti più interessanti in assoluto sulla portatile Sony. La versione rimasterizzata non proporrà nessun contenuto inedito, ma si limiterà ad offrire un comparto tecnico al passo con le nuove console. Attenzione però: le prime recensioni sottolineano gravi problemi di input lag, che inficiano notevolmente l’esperienza.

thelong dark

[!] The Long Dark (PC, PS4, Xbox One)
I survival sono uno dei generi più popolari su Steam, con tanti prodotti che tentano di cavalcare la cresta dell’onda, pur risultando sostanzialmente analoghi alla concorrenza. Plauso dunque a giochi come The Long Dark, che riescono a distinguersi. Un successo costruito non sulla presenza di improbabili minacce, ma su un approccio più realistico, dove la semplice sopravvivenza solitaria in un bosco è una sufficiente fonte di tensione. Il titolo, in early access dal 2014, è ora pronto al lancio nella sua versione definitiva e arriva anche su console.


2 agosto

[!] The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel (PC)
In seguito alla trasposizione su PC della trilogia di The Legend of Heroes: Trails in the Sky, anche questa serie parallela prepara il suo approdo su Steam. Una fortuna per i giocatori PC, che potranno così mettere le mani su uno dei Jrpg più riusciti degli ultimi anni. Gli ingredienti sono i soliti del genere: storia interessante, combattimento a turni ben articolato e sviluppo dei personaggi profondo. Unica avvertenza: essendo il primo capitolo di una trilogia, vi troverete a fremere nell’attesa di mettere le mani sui successivi.

[?] Tacoma (PC, Xbox One)
Gone Home è stata una bella sorpresa nel panorama indie e ha contribuito ad ampliare la platea degli amanti dei cosiddetti walking simulator. Gli sviluppatori di Fullbright cercano nuovamente di dimostrare la loro abilità nel narrare storie coinvolgenti, ma questa volta decidono di cambiare radicalmente ambientazione. Si passa così a una stazione spaziale, che la protagonista, Amy, dovrà esplorare per capire le ragioni dietro la scomparsa dei sei membri dell’equipaggio. L’impianto del gameplay dovrebbe essere simile a quello di Gone Home, seppur con qualche opzione in più per rendere maggiormente varia l’esperienza di gioco.

Il più atteso del mese per: Gabreck.


8 agosto

[?] ARK: Survival Evolved (PC, PS4, Xbox One)
Dopo più di due anni di accesso anticipato e quasi in contemporanea con The Long Dark, ARK: Survival Evolved si prepara al lancio della sua versione definitiva. Per chi non conoscesse il titolo, è un survival ricco di opzioni, nel quale dobbiamo costruire tutto il necessario per affrontare i pericoli della natura e affrontare i dinosauri che popolano il mondo di gioco. Nel suo genere, è uno degli esponenti più completi e riusciti, quindi, se volete mettervi alla prova come novello Robinson Crusoe, ARK potrebbe fare al caso vostro.

[?] Batman: The Enemy Within (PC, PS4, Xbox One)
Tra le presenze costanti nelle nostre uscite del mese, troviamo certamente le avventure targate Telltale Games. Dopo la terza stagione di The Walking Dead, l’esordio dei Guardiani della Galassia e il secondo appuntamento con Minecraft Story Mode, è ora il momento di tornare a Gotham City, per proseguire le avventure dell’uomo pipistrello. Se da un lato la narrativa dei prodotti Telltale è sempre curata con attenzione, sarebbe però apprezzabile qualche passo avanti almeno sotto il profilo tecnico, quasi sempre alla mercé di un frame rate ballerino.

[?] Hellblade: Senua’s Sacrifice (PC, PS4)
Si è fatto aspettare un po’ il nuovo lavoro dei Ninja Theory, già autori di Heavensly Sword, Enslaved: Odyssey to the West e DMC: Devil May Cry. Annunciato nel 2014 e a tratti sparito dai radar, il titolo è finalmente completato e, secondo gli sviluppatori, sarà un AAA indie. L’aspirazione è dunque quella di creare un prodotto ambizioso con un budget contenuto, che sappia sfruttare i punti di forza del team. Dovremmo quindi trovare un’attenzione particolare alla fase narrativa e al gameplay del combattimento. Ci auguriamo che il progetto sia all’altezza delle parole di Ninja Theory.

Il più atteso del mese per: Fiveomega.

 

[-] Cat Quest (PC)
Nella descrizione degli sviluppatori Cat Quest affermano di essersi ispirati a Final Fantasy, The Legend of Zelda e Skyrim per la realizzazione del loro gioco. Nello specifico, sottolineano di aver guardato ai mondi di Final Fantasy, al combattimento e all’esplorazione di The Legend of Zelda e all’open world di Skyrim. Dando uno sguardo ai filmati di gioco, l’impressione è però quella di un prodotto votato alla semplicità e ben lontano dai colossi citati. Un rpg che forse potrà interessare i giocatori più giovani o chi cerca una distrazione senza impegno.

[?] LawBreakers (PC, PS4)
Cliff Blezinski cerca di sfornare un nuovo accesso e punta sul mondo degli hero shooter. Ci prova con Lawbreakers, sparatutto che punta forte sulla mobilità e sulla frenesia degli scontri. Aspetto chiave dell’esperienza sarà lo sfruttamento della verticalità dei livelli, mentre le anteprime sottolineano come la caratterizzazione degli ambienti e dei personaggi risulti non troppo ispirata. Lawbreakers sembra comunque in grado di ritagliarsi un proprio spazio nell’affollato genere in cui va a collocarsi.

megaman

[!] Mega Man Legacy Collection 2 (PC, PS4, Xbox One)
Coloro che sono rimasti delusi da Mighty No.9 possono consolarsi con le certezze del passato. Capcom ha infatti deciso di dare seguito alla Mega Man Legacy Collection, che comprendeva i primi sei capitoli, offrendo una nuova raccolta, contenente gli episodi dal sette al dieci. Come l’originale, saranno presenti le sfide, oltre a una modalità semplificata per affrontare le quattro avventure senza imprecare troppo. Un pacchetto allettante per i nostalgici del blue bomber.


11 agosto

[?] Sudden Strike 4 (PC, PS4)
Kalypso Media, editore della nota serie Tropico, ci porta nella seconda guerra mondiale con la nuova iterazione di Sudden Strike, uno strategico in tempo reale. Il titolo sembra offrire un’impostazione piuttosto classica, che non pare sforzarsi per rinnovare un genere e un’ambientazione già ampiamente esplorate nel mondo degli strategici. Troviamo comunque un gameplay solido, quindi può essere una valida scelta per chi è alla ricerca di un buon RTS e non cerca troppe novità. Il gioco sarà inoltre disponibile anche su PS4, dove la concorrenza è decisamente meno agguerrita.


14 agosto

starcraft

[!] StarCraft: Remastered (PC)
Un po’ a sorpresa Blizzard ha deciso di rispolverare uno dei suoi titoli storici, ovvero StarCraft, uno degli strategici più riusciti di sempre. La remastered offre una grafica rinnovata, tanto in gioco che negli intermezzi narrativi della campagna, ma aggiunge funzionalità come il matchmaking, permettendo di organizzare facilmente appassionanti sfide multiplayer. Ulteriore buona notizia per gli amanti di questo storico RTS: sarà possibile per tutti scaricare e giocare gratuitamente con la versione originale, senza limitazioni di sorta.


15 agosto

[?] Cities: Skylines (PS4)
Lanciato su Steam nel marzo 2015 e proposto su Xbox One nella scorsa primavera, questo brillante gestionale arriva anche su PS4, comprensivo del DLC After Dark. Si tratta probabilmente del migliore esponente del suo genere, ma resta la perplessità riguardo all’adattamento al controller, dato che il prodotto è pensato per l’utilizzo del mouse. Altra assenza di rilievo sono le mod, elemento che impreziosisce non poco la versione PC. Se tuttavia amate il genere e giocarlo su PC non è un’opzione, allora vale sicuramente l’acquisto.

matterfall

[!] Matterfall (PS4)
A stretto giro di posta dal lancio di Nex Machina, Housemarque Studios ci offre già un nuovo titolo: Matterfall. In questo gioco dovremo avanzare in livelli bidimensionali, scansando i numerosi proiettili a schermo. Il risultato è una fusione tra una sorta di Metal Slug dei giorni nostri e l’ottimo Resogun. Un’esperienza che dovrebbe interessare gli amanti degli shoot’em up e che metterà a dura prova i nostri riflessi. Sulla qualità siamo ottimisti, considerato il livello a cui ci ha abituati Housemarque nel corso delgi anni.

onserver

[!] >observer_ (PC, PS4, Xbox One)
Dagli autori di Layers of Fear, riuscito horror dello scorso anno, arriva Observer, che dal suo predecessore riprende il genere ma non l’ambientazione. Ci lasciamo dunque alle spalle l’architettura vittoriana e il tema dell’arte per tuffarci in una realtà cyberpunk, nella quale interpretiamo un detective. Quest’ultimo è l’osservatore del titolo ed è in grado di hackerare le menti dei criminali, così da entrare in stretto contatto con i loro disturbi e paure. Un horror con una grande componente psicologica, che sembra poter replicare la qualità di Layers of Fear.

nidhogg2

[!] Nidhogg 2 (PC)
Il primo Nidhogg si è rivelato essere una geniale trasposizione videoludica della scherma. Un gioco semplice nella grafica, pixellosa e bidimensionale, e nel gameplay, con pochi elementi ma ben realizzati. Il risultato è stato un gioco gradevole e impegnativo in single player, che riesce ad essere ancora più appassionante nelle sfide multiplayer. Un nuovo capitolo è benvenuto, anche se non sarà semplice offrire qualcosa di veramente innovativo considerata la formula di base.

[?] Sonic Mania (PC, PS4, Switch, Xbox One)
Dopo alcuni passi falsi (tra i quali Sonic Boom rappresenta il tonfo più rumoroso), il nuovo corso del porcospino blu parte da Sonic Mania. Si tratta di un’inversione a U, perché dopo i tentativi falliti di rinnovare immagine e gameplay di Sonic, SEGA punta sulle certezze e ripropone uno stile vicino ai primi e storici capitoli. Troviamo dunque un’impostazione 2D, con la possibilità di giocare nei panni di Sonic, Tails o Knuckles. Una mossa sicuramente meno coraggiosa, ma comunque benvenuta per chi abbia voglia di sfrecciare tra i livelli in compagnia del buon vecchio Sonic.

Il più atteso del mese per: Pazzo.

 

[!] Undertale (PS4, PS Vita)
Undertale fa parte di quei titoli che dimostrano in modo inequivocabile l’importanza della scena indie nell’offrire esperienze di gioco originali. Sotto la scorza di una grafica estremamente spartana, si nasconde infatti un rpg di grande qualità, la cui peculiarità è la possibilità di avanzare senza uccidere nessuno. Una piccola perla che fa capolino anche sulle console Sony e che potrebbe meritare una chance, anche se solitamente non siete dediti ai giochi di ruolo.

[?] Ken Follett’s The Pillars of the Earth (PC, PS4, Xbox One)
Mentre è abbastanza comune vedere blockbuster cinematografici ricevere una trasposizione videoludica, è cosa più rara assistere al percorso libro-videogioco. Succede in questo caso per I pilastri della Terra di Ken Follett, rilanciato sotto forma di avventura grafica da Daedalic Entertainment. L’impostazione sembra essere quella dei vecchi classici, limandone gli elementi più spigolosi e offrendo un’esperienza più scorrevole. Le impressioni dalle anteprime sono positive, dunque, se avete apprezzato il romanzo o se cercate un’avventura grafica di qualità, questo gioco potrebbe fare al caso vostro.

Il più atteso del mese per: Talesofmanu.


16 agosto

[?] Original Journey (PC)
Tra i giochi in uscita segnaliamo Original Journey, un progetto interessante. Lo è sotto l’aspetto estetico, con ambienti che sembrano interamente disegnati a matita, e sembra esserlo anche sotto quello del gameplay. Il titolo infatti sembra voler fondere più generi: ad elementi da gioco di ruolo, si unisce una struttura da side scroller, che nei momenti più concitati pare sfiorare l’universo degli shoot’em up. Difficile dire se, alla fine, questo cocktail sarà soddisfacente, ma intanto vale la pena seguirne gli sviluppi.


18 agosto

agentsmayehem

[!] Agents of Mayhem (PC, PS4, Xbox One)
Agents of Mayhem sembra proprio essere la naturale evoluzione di Saints Row, serie di punta del team di sviluppo Volition. Nato come una sorta di scanzonato clone di GTA, Saints Row ha guadagnato una propria identità, fatta di follia ed eccessi, che lo ha portato nel quarto capitolo ad introdurre superpoteri per combattere gli alieni. In Agents of Mayhem ritroveremo abilità soprannaturali e momenti sopra le righe, mentre guidiamo un gruppo di agenti nella lotta contro supercriminali. Se siete alla ricerca di un divertimento un po’ trash (in senso positivo) e senza pensieri, Agents of Mayhem fa al caso vostro.


22 agosto

[!] Thimbleweed Park (PS4)
L’ultima avventura di Ron Gilbert e Gary Winnick arriva anche su PS4, dopo il lancio iniziale su PC e Xbox One, mentre bisognerà attendere un altro po’ per vederla anche su Nintendo Switch. Il titolo, che la nostra Talesofmanu ha recensito nel relativo incontro ravvicinato, si è rivelato essere all’altezza dei capolavori dell’epoca Lucas Arts, offrendo il giusto grado di innovazione per ammodernare senza rinunciare agli aspetti più classici del genere. Un titolo da puntare ad occhi chiusi, se avete fame di avventure grafiche.

[?] The Escapists 2 (PC, PS4, Xbox One)
Il primo The Escapist era un buon titolo, che ci metteva nei panni di un carcerato e ci invitava ad escogitare argute vie di fuga. Questo secondo capitolo sembra costruire sulla buona base del primo, ampliandone diversi aspetti. Troveremo dunque più oggetti da costruire e più alternative per coronare il nostro sogno di libertà. Presente inoltre il multiplayer locale ed online, con modalità sia competitive che cooperative.

[?] White Day: A Labyrinth Named School (PC) – (25 agosto su PS4)
Il titolo è il remake di un survival horror del 2001, White Day appunto, originariamente pubblicato soltanto in Corea. Il titolo aveva ottenuto una certa risonanza, almeno in Oriente, ed ora arriva anche dalle nostre parti, in una versione che dovrebbe comprendere anche la localizzazione (dei sottotitoli) in italiano. Il gioco sembra avere un’impostazione piuttosto classica e ci fa interpretare un giovane ragazzo, intrappolato in una scuola infestata da fantasmi assetati di sangue.


23 agosto

unchartedlereditàperduta

[!] Uncharted: L’Eredità Perduta (PS4)
Uncharted 4 ha chiuso l’epopea di Nathan Drake, ma la serie di Naughty Dog sembra avere ancora molto da dire. Lo dimostra questa sorta di DLC stand-alone, che sposta l’attenzione su Chloe, personaggio comprimario in Uncharted 2. La nuova avventura si svolgerà in India, offrendo sezioni meno lineari, come quelle viste nel quarto capitolo. Da sottolineare che l’acquisto del prodotto offrirà l’accesso al multiplayer di Uncharted 4, anche se sprovvisti di quest’ultimo.


25 agosto

[?] One Piece: Unlimited World Red Deluxe Edition (PC, PS4)
Come sempre, le remastered non mancano mai tra i nostri giochi in uscita. In questo caso parliamo di One Piece: Unlimited World Red, titolo dedicato alle avventure del più noto pirata dei manga/anime. Questa versione, come di consueto, si presenta con grafica aggiornata e comprensiva dei vari DLC rilasciati per l’edizione originale. Se siete possessori di Switch e siete interessati al prodotto, dovrete però aspettare fino al 29 settembre per il lancio sulla console Nintendo.

[?] F1 2017 (PC, PS4, Xbox One)
La stagione di Formula 1 è già iniziata dalla scorsa primavera, ma ora sarà possibile riviverla anche nel salotto di casa con la nuova iterazione di F1 targata Codemasters. Il salto alla generazione attuale aveva generato qualche incertezza nella serie, ma dal capitolo 2016 F1 sembra essere tornato sulla buona strada. Dall’edizione 2017 possiamo dunque aspettarci un solido corsistico, che promette le solite migliorie alla modalità carriera, oltre all’aggiornamento con l’attuale stagione del campionato. Gli sviluppatori hanno posto un ulteriore accento sulla presenza delle vetture storiche, come la Ferrari del 2002 o la McLaren del 1988.

[?] Madden 18 (PS4, Xbox One)
Con l’avvicinarsi dell’autunno e dell’inizio dei campionati di diverse discipline, si apre la stagione dei titoli sportivi. Madden, gioco dedicato al football americano, apre le danze e tenta di consolidare il proprio dominio. Nel corso dell’ultimo E3, Electronic Arts ha puntato forte sulla nuova modalità storia, sulla falsa riga di quel The Journey visto in FIFA 17. Si tratta di uno sport che non ha molto seguito dalle nostre parti, ma se siete tra i pochi appassionati di football americano Madden 18 è una scelta obbligata.

[?] Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Trilogy/ Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Legacy (PC, PS4, Xbox One)
Nel corso degli anni CyberConnect2 si è distinta per la capacità di realizzare un picchiaduro dedicato alla famosa serie manga/anime, in grado di replicarne le spettacolari battaglie sullo schermo di casa. Un successo che gli sviluppatori hanno voluto sfruttare sfornando diverse iterazioni della loro serie, in parte recuperate ora in queste due raccolte. Mentre Trilogy conterrà le versioni rimasterizzate dei primi tre Ultimate Ninja Storm, la versione Legacy offrirà anche Ultimate Ninja Storm 4 Road to Boruto, oltre alla trilogia iniziale. Un pacchetto interessante per chi è appassionato della serie o vuole recuperarla in un colpo solo, compresi i contenuti aggiuntivi rilasciati nel corso degli anni.


29 agosto

obduction

[!] Obduction (PS4 – PS VR, HTC Vive)
Obduction è un’avventura realizzata dagli autori di Myst e già disponibile per PC, con supporto ad Oculus Rift. Ora Cyan offre la possibilità di giocare al proprio titolo anche ai possessori di Playstation 4, con l’opportunità di affrontare l’esperienza attraverso PS VR. Viene inoltre allargata la compatibilità anche ad HTC Vive. Le recensioni della versione originale parlano di un prodotto all’altezza dell’illustre predecessore Myst, dunque un must have per chi ama il genere e cerca un’avventura valida da vivere in realtà virtuale.

Il più atteso del mese per: Herman1800.

windjammers-screen-02-ps4-us-03dec16

[!] Windjammers (PS4, PS Vita)
Dopo l’ottimo lavoro sul remake di Wonder Boy: The Dragon’s Trap, grazie a DotEmu torna anche Windjammers, titolo che porta alla mente i pomeriggi trascorsi nelle sale giochi. Per coloro che hanno avuto il piacere di provare la closed beta, l’impatto è stato positivo, anche in termini di qualità del net code durante le partite online. Una delle novità più succose è infatti la presenza del multiplayer online, che è promessa di interminabili sfide con giocatori di tutto il mondo.

yakuzikiwami

[!] Yakuza Kiwami (PS4)
Il 2017 è stato un ritorno alle origini per la serie Yakuza. Ad inizio anno abbiamo assistito alla pubblicazione di Yakuza 0, un prequel al primo capitolo di questa longeva saga, ed ora possiamo mettere le mani su Yakuza Kiwami, riedizione dell’episodio di debutto della serie. Si tratta di un vero e proprio remake, che non si limita ad offrire una grafica al passo coi tempi. Troveremo infatti scene di dialogo aggiuntive, nuove attività secondarie, oltre ad un sistema di combattimento aggiornato sulla base di quello visto in Yakuza 0.

Il più atteso del mese per: LeoNick85.

 

[?] Absolver (PC, PS4)
Distribuito da Devolver Digital, sempre abile a scovare indie promettenti, Absolver è un gioco piuttosto peculiare. Elemento distintivo è il sistema di combattimento, fluido e in tempo reale, che sembra offrire una certa profondità nei suoi scontri corpo a corpo. Il titolo è votato all’online, assumendo quasi i tratti di un MMO, e ci permetterà di sfidare gli altri giocatori in strenue battaglie.

[-] Dead Alliance (PC, PS4, Xbox One)
Gli zombie non riescono proprio a morire, nemmeno come presenza assidua nei videogiochi. Ecco che allora troviamo un nuovo sparatutto nel quale decimare orde di non morti, con le classiche modalità del genere. Avremo una campagna single-player con possibilità di cooperativa ed il multiplayer, con deathmatch 4vs4, re della collina e via dicendo. Difficile però distinguersi nettamente dagli altri titoli che trattano lo stesso tempo, primo su tutti il buon vecchio Left4Dead.

[!] Pillars of Eternity Complete Edition (PS4, Xbox One)
L’ottimo gdr targato Obsidian arriva anche su console. Se amate i giochi di ruolo di stampo classico, con visuale isometrica e tanti dialoghi ben scritti, Pillars of Eternity è sicuramente uno dei prodotti più interessanti visti negli ultimi anni. Il titolo segue così la scia di Divinity: Original Sin, che con la propria Enhanced Edition aveva abbandonato l’esclusività PC. La versione per PS4 e Xbox One arriva con un’interfaccia grafica rivisitata per un uso più confortevole con il controller, oltre alla presenza dei due DLC pubblicati finora su PC.

[?] Hello Neighbor (PC, Xbox One)
Il vicino un po’ strano è una scintilla narrativa già vista, ma Hello Neighbor sembra riuscire a sfruttarla nel modo giusto. Dovremo intrufolarci nella sua abitazione, per riuscire a capire in quali strane operazioni è coinvolto. Per farlo sarà necessario escogitare qualche sagace stratagemma, ma non sarà semplice: l’IA che guida il vicino si adatterà alle nostre mosse, spingendoci a trovare nuove soluzioni. Il gioco si struttura quindi come uno stealth game, dove la tensione per il timore di essere scoperti la fa da padrone.

mrkb

[!] Mario + Rabbids: Kingdom Battle (Switch)
Tra gli annunci a sorpresa dello scorso E3, Mario + Rabbids sicuramente si è ritagliato uno spazio di rilievo. Chi se lo sarebbe mai aspettato di vedere Mario impegnato in una sorta di colorato XCOM? Quanto mostrato finora lascia peraltro ben sperare, sia sotto il profilo della resa estetica e della caratterizzazione dei personaggi, sia per quanto riguarda il gameplay. Il fatto che inoltre il gioco sia stato realizzato in larga parte dalla divisione milanese di Ubisoft ci può soltanto fare piacere.


30 agosto

everybodygolf[!] New Everybody’s Golf (PS4)
Il ritorno di un nuovo titolo della serie Everybody è sicuramente benvenuto. Si tratta di giochi divertenti e immediati, ma che, come i migliori esponenti del genere, sanno nascondere una profondità da padroneggiare. Questo Everybody’s Golf sembra mantenere intatti i punti di forza dei suoi predecessori, offrendo la possibilità di personalizzare i nostri alter ego, nonché una particolare attenzione per il comparto online.


31 agosto

[?] Last Day of June (PC, PS4)
Last Day of June si prospetta essere un titolo dal forte impatto emotivo. Interpreteremo Carl, mentre rivive l’ultimo giorno con la sua June, perduta per un incidente d’auto, nel tentativo di modificare il passato e salvarle la vita. Notevole anche l’impatto estetico, che richiama immediatamente alla mente i migliori film d’animazione. Da notare che lo studio di sviluppatori è Ovosonico, team italiano già autore di Murasaki Baby.

lisbeforestorm[!] Life Is Strange: Before the Storm (PC, PS4, Xbox One)
L’originale Life is Strange di Dontnod ha ottenuto un successo inaspettato. Con una struttura di gioco che ricalca le avventure Telltale, gli sviluppatori sono riusciti a raccontare una storia avvincente, che ha coinvolto profondamente molti giocatori. Una storia a cui Dontnod sembra voler dare un seguito, considerato che è già stato annunciato Life is Strange 2. Nel frattempo, i più impazienti possono intrattenersi con questo Before the Storm, un prequel sviluppato da un altro team, Deck Nine Games, che racconta le vicende di Chloe precedenti al titolo originale. Vedremo se saranno in grado di confezionare una narrativa all’altezza, pur senza viaggi nel tempo e con un finale già scritto.

[?] Redout: Lightspeed Edition (PS4, Xbox One)
Dopo un convincente lancio su PC, il corsistico futuristico made in Italy si prepara a sfrecciare anche sulle console Sony e Microsoft. Un titolo che non è solo un omaggio ai classici come Wipeout, ma che riesce a distinguersi per le proprie qualità. Il gameplay è veloce e coinvolgente e il design delle piste è mozzafiato. Un titolo impegnativo, che richiede una costante concentrazione per terminare indenni la gara e tagliare il traguardo per primi. La versione console arriva arricchita dei DLC Europa e Neptune, oltre ad un supporto al multiplayer locale a schermo condiviso.