Share

Con il Natale che si avvicina, ricominciano a pieno ritmo le uscite del mese, portando con sé un gran numero di produzioni di rilievo. A distanza di pochi giorni troviamo titoli come South Park: Scontri Di-Retti, La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra, Assassin’s Creed Origins, Wolfenstein: The New Colossus e The Evil Within 2. È un periodo ricco anche per gli amanti delle quattroruote, con il lancio del nuovo Forza Motorsport e di Gran Turismo Sport.
Anhce i possessori di Nintendo Switch avranno di che leccarsi i baffi, con l’imminente arrivo dell’attesissimo Super Mario Odyssey, nuova promettente iterazione delle avventure del famoso idraulico.
Non mancano poi novità interessanti anche per gli amanti della realtà virtuale, con lo sparatutto Raw Data che arriva anche su Playstation VR e The Invisible Hours ad opera di Tequila Works. Aggiungete l’arrivo di Destiny 2 su PC, il ritorno di Dragon’s Dogma: Dark Arisen sull’odierna generazione di console e tanti indie interessanti, ed ecco che anche questo mese si compone un listone decisamente invitante. Segnalateci nei commenti su quali giochi vi fionderete in questo ricco ottobre!

Rinnoviamo la doverosa premessa. Ogni gioco sarà accompagnato dall’indicatore dell’hype marziano, una semplice indicazione di quanto ci aspettiamo da ogni titolo in arrivo, dando per scontato che una valutazione vera e propria si può fare soltanto avendo il gioco tra le mani. Qui di seguito una legenda per capire a che livello arriva l’hype marziano!

LEGENDA
[!] = Non sto più nella pelle!
[?] = Potrei farci un pensierino!
[-] = Avanti il prossimo!


2 ottobre

[-] TheHunter: Call of the Wild (PS4, Xbox One)
Già presente su PC, TheHunter: Call of the Wild si prepara al passaggio su console. Si tratta di un simulatore di caccia, che ci offre una grafica dettagliata e una regione open world di oltre 130 km². Non è un gioco per tutti, al di là dell’attività controversa che riproduce: come nella realtà, i ritmi sono lenti e richiedono molta pazienza. È presente anche una modalità multiplayer, che però nella versione Steam sembra comportare diversi bug.

[?] The Norwood Suite (PC)
Questo titolo è il seguito di Off-Peak, avventura in prima persona distribuita gratuitamente su Steam e che ha raccolto pareri positivi nella comunità dei videogiocatori. The Norwood Suite ne riprende il genere, l’ambientazione surreale e il particolare stile musicale. Non brilla sotto il profilo tecnico, con una qualità grafica che ci riporta indietro di un paio di generazioni, ma, se cercate un’esperienza diversa dal solito e qualche enigma curioso, potrebbe valere la pena di seguirne l’evoluzione.


3 ottobre

[!] Dragon’s Dogma: Dark Arisen (PS4, Xbox One)
Non sono un fan delle remastered, ma nel caso di Dragon’s Dogma si può decisamente fare un’eccezione. Si tratta di un titolo uscito inizialmente su Playstation 3 e Xbox 360, che, a suo tempo, ottenne anche una riverniciata con la versione Dark Arisen, comprensiva di una ricca espansione. Il gioco è un brillante GDR, che offre diversi spunti originali e che passò abbastanza in sordina al tempo del lancio. Se volete vivere un’avvincente avventura di stampo fantasy e non avete ancora provato Dragon’s Dogma, questa remastered è un’ottima occasione per recuperarlo.

forzamotorsport7[!] Forza Motorsport 7 (PC, Xbox One)
L’arrivo di un nuovo Forza Motorsport è un appuntamento imperdibile per i giocatori Xbox (e ora anche PC) amanti delle quattro ruote. Il corsistico di Turn10 è sempre una garanzia e, non a caso, è stato scelto da Microsoft per mostrare i muscoli della propria Xbox One X. In questa settima iterazione troveremo un immenso parco auto, che comprende oltre 700 vetture e categorie particolari come i TIR, oltre ad altre caratteristiche, come il meteo dinamico.

battlechasers[!] Battle Chasers: Nightwar (PC, PS4, Xbox One)
Battle Chasers: Nightwar ha incuriosito molti sin dal suo annuncio, a partire dal nome che sta dietro a questa produzione: Joe Madureira. Nei tardi anni ’90 l’autore aveva iniziato una nuova serie a fumetti, Battle Chasers per l’appunto, rimasta però incompiuta. A sorpresa resuscita ora in versione videoludica, nella formula di un Jrpg, con tanto di battaglie a turni. Quello che impressione è la qualità dello stile grafico, che regala la sensazione di un graphic novel in movimento.


4 ottobre

[?] Jydge (PC, PS4, Xbox One)
Da 10tons Ltd, autori di Neon Chrome, un apprezzato twin stick shooter, arriva un nuovo titolo dello stesso genere: Jydge. Caratteristica distintiva del loro nuovo lavoro è la possibilità di personalizzare il proprio personaggio con diverse parti cibernetiche, al fine di adattarsi al nostro stile di gioco. Nei panni di una sorta di Robocop dovremo quindi avanzare nei livelli, eliminando i criminali che ci si parano davanti.


5 ottobre

[-] Ogre (PC)
Ogre è la trasposizione videoludica dell’omonimo gioco di guerra da tavolo. L’ambientazione è quella di un futuro non troppo lontano, dove le normali truppe sono affiancate da potenti carri armati cibernetici, chiamati appunto Ogre. L’impressione dalle prime immagini è che la versione digitale di questo gioco presenti un comparto tecnico ridotto al minimo indispensabile, rivolgendosi così soltanto a chi era interessato al gioco da tavolo.

[?] A Hat in Time (PC, PS4, Xbox One)
È ormai passato il tempo dei platform colorati, che spopolavano al tempo delle prime due Playstation. Per fortuna Kickstarter viene sempre in aiuto dei più nostalgici, offrendo la possibilità a volenterosi sviluppatori di dedicarsi a generi sconsigliati dalle tabelle dell’ufficio marketing. Il crowdfunding è proprio il percorso che ha portato allo sviluppo di A Hat in Time, un platform 3D che sembra poter offrire una discreta varietà di ambientazioni e situazioni di gioco.

[?] Volgarr the Viking (Switch, Wii U)
Restando in tema nostalgia, arriviamo a Volgarr the Viking, è un action-platform 2D dal forte gusto retrò. Un’impressione data non solo dallo stile grafico, che richiama classici come Ghost’N’Goblins o Castlevania, ma anche dal livello di difficoltà, decisamente tarato verso l’alto. Il titolo vuole replicare anche il senso di sfida, rinunciando a ogni scorciatoia per facilitare la vita del giocatore. Il risultato è un buon prodotto, che però è consigliabile solo per i più determinati e pazienti.

[-] Inmates (PC)
Ritrovarsi imprigionati ed essere sconvolti da incubi che ci fanno dubitare della realtà è il punto di partenza di molte avventure horror in circolazione. Inmates non fa eccezione, offrendo la stessa premessa narrativa e un’ambientazione che non pare possa offrire alcunché di originale. Il gioco promette enigmi stimolanti, ma, a questo punto del mercato videoludico, serve qualche idea in più per distinguersi nel mare magnum di Steam.


6 ottobre

[?] Culdcept Revolt (3DS)
Il Nintendo 3DS è probabilmente entrato da un pezzo nella fase calante della sua lunga e prosperosa vita, ma ancora sforna qualche novità interessante. Culdcept Revolt è un GDR tattico a turni, che ricorre anche alle carte per creare un gameplay diverso dal solito. È presente anche una modalità multiplayer e aggiunge tanti nuovi contenuti, rispetto ai capitoli precedenti della serie.

[?] Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser (3DS)
Mario e Luigi tornano con il remake di Superstar Saga, ottimo titolo uscito per Game Boy Advance nel 2003. La nuova versione ricalca quella originale, a parte lo scontato restyling grafico. La vera aggiunta è la presenza di una modalità parallela, quella dedicata agli scagnozzi di Bowser, che ci farà rivivere la storia dal lato dei cattivi. Qui dovremmo trovare anche un diverso gameplay, che dovrebbe assumere i tratti di un Jrpg tattico.

[?] Layton’s Mystery Journey: Katrielle e il Complotto dei Milionari (3DS)
Già lanciato su dispositivi mobile, questi titolo dedicato al mondo del Professor Layton arriva anche su Nintendo 3DS. Il gioco ricalca in tutto e per tutto la formula classica della serie, che consiste in un’avventura scandita da numerosi enigmi logici da risolvere. Se avete apprezzato le altre iterazioni della saga, allora non dovreste avere problemi a gradire anche questo capitolo, nonostante presenti, nel ruolo principale, la giovane Katrielle invece del buon vecchio Layton.

[?] Mashinky (PC-Early Access)
Mashinky, in arrivo in accesso anticipato, va ad allargare il vasto panorama di gestionali presente nel catalogo Steam. Qui ci troveremo ad amministrare una rete ferroviaria in una mappa generata in modo procedurale, costruendo così il proprio impero nell’industria dei trasporti. Il gioco propone una grafica molto dettagliata, oltre a promettere un’evoluzione storica dei mezzi su rotaia. La versione d’esordio presenterà infatti due ere storiche sulle sette previste per il titolo definitivo.


10 ottobre

shadowofwar[!] La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra (PC, PS4, Xbox One)
La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor aveva sorpreso un po’ tutti alla sua uscita. I primi trailer di presentazione lasciavano pensare a un miscuglio di meccaniche già viste, che andavano a comporre un titolo senz’anima. Un’impressione errata, perché il gioco si è rivelato essere uno dei prodotti più riusciti di sempre, tra quelli dedicati all’epopea di J.R.R. Tolkien. Merito soprattutto del Nemesis System, che ci permetteva di intervenire sulle gerarchie nemiche, seminando scompiglio tra generali e subordinati. L’Ombra della Guerra riprende i punti di forza del primo capitolo e li eleva all’ennesima potenza, mettendoci alla guida di interi eserciti di orchi.

[?] Arktika.1 (Oculus Rift)
Dopo gli ottimi Metro 2033 e Metro Last Light, lo studio 4A Games tenta la via della realtà virtuale, realizzando un FPS pensato per sfruttare al meglio le capacità di Oculus Rift e Oculus Touch. La premessa narrativa richiama i loro lavori precedenti: la Terra è avvolta in un gelo artico e l’umanità si contende le poche zone abitabili e le relative scarse risorse. Quanto mostrato finora lascia ben sperare.

[?] The Invisible Hours (PC – Oculus Rift/HTC Vive, PS4 – PS VR)
La realtà virtuale si sposa bene con i giochi dai ritmi compassati, dove la motion sickness diventa un problema meno ingombrante. Per questo motivo un’avventura investigativa, come The Invisible Hours, può essere un’esperienza molto godibile in VR. Se poi si considera che il team di sviluppo è Tequila Works, che ha già sfornato ottimi titoli come Rime e The Sexy Brutale, le premesse sono incoraggianti. Resta solo da scoprire se l’indagine sulla morte di Nikola Tesla si rivelerà avvincente.

[?] Raiden V: Director’s Cut (PC, PS4)
Anche i nostalgici degli shoot’em up avranno di che dilettarsi questo mese, con l’arrivo della Director’s Cut di Raiden V. Il gioco, originariamente proposto su Xbox One, presenterà contenuti inediti, come la presenza di una coop locale per due giocatori, nuove navicelle e miglioramenti grafici. I pareri per la prima edizione erano complessivamente positivi, dunque se amate il genere tenetelo d’occhio.


11 ottobre

raw-data[!] Raw Data (PS4 – PS VR)
Le esperienze interessanti per la realtà virtuale non mancano, ma i titoli veramente brillanti formano una cerchia ben più ristretta. Tra questi rientra sicuramente Raw Data, sparatutto adrenalinico che ha raccolto numerosi pareri positivi sia tra i giocatori che tra la critica giornalistica. Per questo motivo, non si può che apprezzare il suo approdo su Playstation VR, sperando che la conversione non abbia intaccato la qualità del titolo.

Il più atteso del mese per: Herman1800.


12 ottobre

[?] Super Beat Sports (Switch)
Harmonix si è sempre dedicata ad offrire ottimi giochi di stampo musicale, come, ad esempio, la serie Rock Band. Ora porta il “ritmo” anche su Nintendo Switch con Super Beat Sports, uno sportivo a tempo di musica. Affrontare le diverse e bizzarre discipline proposte richiederà infatti particolare tempismo, andando a creare in tempo reale la “soundtrack” della nostra partita. Restano da valutare la varietà delle attività e la qualità delle tracce presenti.


13 ottobre

[?] Cyberdimension Neptunia: 4 Goddesses Online (PS4)
Iniziata nel 2010, la serie di Hyperdimension Neptunia ha ottenuto un riscontro di pubblico tale da spingere Idea Factory a sfornare un notevole numero di sequel e spin-off. Prodotti non eccezionali, ma sempre interessanti nel loro irridere l’industria videoludica, al netto di qualche eccesso nel fan service. Mai stanche, Neptune e le altre protagoniste tornano con Cyberdimension Neptunia, hack’n’slash ambientato in una sorta di videogioco nel videogioco.

[?] Story Of Seasons: Trio of Towns (3DS)
Per chi è alla ricerca di un titolo spensierato per rilassarsi con il proprio 3DS, Story of Seasons: Trio of Towns potrebbe essere una valida scelta. Il gioco si inserisce tra gli eredi di Harvest Moon, dunque ci troveremo a gestire una fattoria e tutte le incombenze ad essa legate. Avremo inoltre l’opportunità di interagire con le persone dei villaggi vicini, intrecciando nuove relazioni. Un prodotto che forse non brilla per originalità, considerati i diversi concorrenti, ma che si limita a far funzionare una formula già collaudata.

[?] The Evil Within 2 (PC, PS4, Xbox One)
Il primo The Evil Within aveva ricevuto un riscontro incerto tra critica e pubblico, dividendo chi lo reputava un horror da non perdere e chi invece lo considerava nulla più di un titolo discreto. Tutti però concordavano nel ritenere ben realizzata l’ambientazione opprimente e ansiogena, che sembra essere stata riprodotta con successo anche in questo secondo episodio. Una narrativa più curata, oltre ad un gameplay almeno parzialmente più rifinito, potrebbero dare un ulteriore spinta a The Evil Within 2.

[-] Touhou Kobuto V: Burst Battle (PS4, PS Vita, Switch)
La serie Touhou, nota soprattutto per i bullet hell, non disdegna qualche ibridazione con altri generi. In questo caso, le meccaniche da shoot’em up si fondono con quelle da picchiaduro 3D, mettendo in scena scontri tra le protagoniste del titolo. L’impressione è che però il titolo sia fortemente carente dal punto di vista tecnico, mantenendo un appeal solo per gli amanti della serie. Da segnalare che la versione Playstation 4 dovrebbe supportare la realtà virtuale.

[?] Chaos;Child (PS4, PS Vita)
Già disponibile su Steam e Xbox One, questa visual novel approda anche sulle console di casa Sony. Impersoneremo un giovane studente che ha perso i suoi genitori per un devastante terremoto e che ora si trova coinvolto nelle indagini su una serie di misteriosi omicidi. Il gioco è un sequel diretto di Chaos;Head, che però non è mai stata tradotto per l’Occidente.

[?] Dungeons 3 (PC, PS4, Xbox One)
La serie Dungeons cerca di raccogliere l’eredità del mitico Dungeon Keeper, gioco che ribaltava le regole dei giochi fantasy, mettendoci alla guida del malvagio signore di un dungeon oscuro. L’obiettivo era infatti quello di creare il maggior numero di ostacoli all’avanzata dei prodi eroi. Novità di questo capitolo dovrebbe essere la possibilità di guidare i nostri sottoposti anche alla conquista delle terre vicine, combinando così la natura da gestionale con le caratteristiche dello strategico.


17 ottobre

[?] No Heroes Allowed! VR (PS4-PS VR)
No Heroes Allowed taglia la testa al toro ed elimina il problema della motion sickness, rinunciando alla visuale prima persona. Propone una prospettiva fissa in terza persona, che ben si sposa con il genere del titolo, che rientra sostanzialmente nell’universo dei tower defense. Lo stile colorato e leggero ne fanno un prodotto che potrebbe incuriosire i possessori del visore Sony per la realtà virtuale.

southpark[!] South Park: Scontri Di-retti (PC, PS4, Xbox One)
Obsidian ha sorpreso tutti quanti con South Park: Il Bastone della Verità. Un gioco irriverente, proprio come i personaggi della serie di riferimento, che prende di mira il mondo fantasy e ne crea un’ispiratissima satira. L’oggetto dello sberleffo in questo seguito è il mondo dei supereroi e del loro sfruttamento cinematografico, facendo il verso alla Civil War del mondo Marvel. Confidiamo che anche questo capitolo riuscirà a farci sbellicare dalle risate come il precedente.

Il più atteso del mese per: Pazzo, Talesofmanu.

 

[?] WWE 2K18 (PC, PS4, Xbox One)
A un mese di distanza dal lancio di NBA 2K18, 2K torna con un altro dei suoi appuntamenti annuali con gli sportivi: WWE 2K18. La serie ha sempre offerto riproduzioni interessanti del mondo del wrestling e anche quest’anno promette un gioco valido, forse privo di novità di rilievo, ma con un roster ricco e tante rifiniture minori. I giocatori PC potranno inoltre essere soddisfatti, perché quest’anno la loro versione sarà disponibile in contemporanea a quelle console. È prevista anche la pubblicazione su Switch, ma bisognerà attendere ancora per vederlo su Nintendo.

[?] Rogue Trooper Redux (PC, PS4, Xbox One)
Di questi tempi una remastered non si nega a nessuno, così questa volta tocca a Rogue Trooper, titolo originariamente proposto nel 2006. Si trattava di uno sparatutto in terza persona, che a suo tempo si era distinto per qualche idea originale, ma soffriva di qualche problema di design e di una scarsa longevità. Questa versione redux offrirà una grafica migliorata, oltre a controlli modificati, un sistema di copertura rivisto e un livello di difficoltà ulteriore.

[?] Elex (PC, PS4, Xbox One)
Dopo i risultati altalenanti ottenuti con Gothic e Risen, Piranha Bytes ci riprova con un nuovo GDR d’azione: Elex. L’ambientazione qui è di stampo fantascientifico, ma si fonde al contempo con le caratteristiche del classico mondo fantasy. Le prime prove hanno evidenziato come lo studio abbia fatto centro nel creare una scenografia interessante per le nostre esplorazioni, ma hanno lasciato qualche dubbio per quanto riguarda il gameplay e l’ottimizzazione. Ci auguriamo che la versione finale sappia sfruttare appieno il potenziale di quanto mostrato.

[?] Overturn (PC-Oculus Rift/HTC Vive)
Se da un lato alcuni sviluppatori sfruttano la realtà virtuale per creare ambienti e situazioni rilassanti, come in certi ispirati puzzle game, altri puntano tutto sull’adrenalina e sul clamore di un approccio alla Michael Bay. Il team di Overturn sembra proprio appartenere a quest’ultima categoria: il loro FPS per VR vuole essere un concentrato di azione, con un vasto arsenale per scatenare la nostra forza distruttrice. Il titolo prevede inoltre anche una modalità multiplayer, che dovrebbe garantire ulteriore longevità all’esperienza.


18 ottobre

[EV]_GT_Sport

[!] Gran Turismo Sport (PS4)
La serie di Gran Turismo ha accompagnato l’evoluzione di Playstation sin dagli albori. L’aumento della concorrenza ha però ridimensionato il suo ruolo di punto di riferimento dei corsistici su console, pur offrendo comunque capitoli di spessore. GT Sport cerca di riconquistare la vetta, offrendo, come sempre, un numero sconfinato di auto e circuiti, con un prodotto che resta una lettera d’amore alle quattro ruote. Una maggiore attenzione dovrebbe essere dedicata in particolar modo alle competizioni online e sottolineiamo con piacere il supporto (parziale) alla realtà virtuale di Sony. Qui trovate il nostro assaggio della versione beta.

Il più atteso del mese per: LeoNick85.


19 ottobre

[!] Age of Empires: Definitive Edition (PC)
Indubbiamente Age of Empires, quando venne lanciato nel 1997, ebbe un impatto notevole sull’evoluzione degli strategici in tempo reale. Una vera e propria pietra miliare, che Microsoft Studios ci permette ora di rigiocare grazie a questa Definitive Edition. Il titolo offrirà una grafica migliorata e una campagna rivisitata con nuovi contenuti. Troveremo inoltre un rinnovato supporto al multigiocatore, per far trionfare la nostra civiltà su quelle degli amici.


20 ottobre

[?] Fire Emblem Warriors (Switch)
In attesa del nuovo capitolo di Fire Emblem, gli amanti della serie si possono consolare con questo spin-off in salsa musou. L’operazione è simile a quella realizzata con Hyrule Warriors: si prendono i personaggi iconici di una nota saga e si riuniscono per falcidiare orde di nemici. Il titolo resta però fedele al genere d’appartenenza, senza sforzarsi di introdurre innovazioni di rilievo.


24 ottobre

[-] Road Rage (PC, PS4, Xbox One)
In una sorta di fusione tra GTA e Mad Max, Road Rage mette in scena combattimenti a bordo di motociclette in una città sprofondata nell’anarchia. Ci troveremo dunque a disarcionare gli avversari dalle loro due ruote, infierendo sui centauri con ogni possibile oggetto contundente. L’impressione offerta dalle prime immagini è però quella di un prodotto piuttosto piatto, con una realizzazione tecnica decisamente rivedibile.

[?] Destiny 2 (PC)
Già da qualche settimana i giocatori Playstation e Xbox si stanno dilettando con Destiny 2, ma ad ottobre anche gli utenti PC potranno unirsi alla battaglia. Il titolo, nella sua incarnazione console, ha raccolto recensione positive, che ne lodano i numerosi contenuti e gli interventi effettuati per sopperire alle lacune del primo. Di contro, è stato fatto notare come Destiny 2 faccia poco per innovare la formula, limitandosi a proseguire la strada seguita dal predecessore e dalle sue espansioni. Resta da valutare la solidità della versione PC, oltre al diverso feeling che comporta l’uso di mouse e tastiera.

[?] Sapere è potere (PS4)
Sapere è potere si inserisce nell’insieme dei giochi della gamma PlayLink, che prevede l’interazione tramite una specifica app dal nostro cellulare. Una modalità che alcuni di voi avranno avuto di provare con Dimmi chi sei!, distribuita gratuitamente agli abbonati Playstation Plus negli ultimi mesi. In questo caso si tratta di un gioco a quiz, con il quale creare divertenti sfide sul divano di casa con gli amici.

[?] Hidden Agenda (PS4)
Sony sembra voler investire in modo deciso sull’offerta PlayLink, titoli per Playstation che si giocano con l’aiuto di un’app per cellulari. Prodotti evidentemente rivolti ad avvicinare al mondo videoludico i “non-giocatori”, con esperienze più immediate e che spaventano meno chi non è avvezzo all’uso del pad. Hidden Agenda, un thriller sviluppato da Supermassive Games, già autori dell’apprezzato Until Dawn, sembra essere il prodotto più interessante del catalogo PlayLink. Qui, insieme ad altri cinque giocatori, potremo collaborare od ostacolarci per riuscire a svelare il mistero del titolo. Una formula promettente, che speriamo si traduca in un titolo valido.


26 ottobre

[?] Just Dance 2018 (PS4, Switch, Wii U, Xbox One)
Come ogni anno, arriva l’appuntamento annuale con Just Dance, serie targata Ubisoft. Il titolo non dovrebbe discostarsi particolarmente dalle scorse edizioni, limitandosi ad offrire una gamma di canzoni aggiornate. La pubblicazione è prevista anche per Switch, con alcuni contenuti dedicati per la console Nintendo.


27 ottobre

assassinscreedorigins

[?] Assassin’s Creed Origins (PC, PS4, Xbox One)
Ubisoft si è sicuramente dedicata alla serie Assassin’s Creed, offrendo ogni anno almeno una nuova iterazione sulla setta di assassini. Dopo Syndicate la casa francese ha deciso di prendere una pausa, nel tentativo di infondere nuova linfa vitale a un franchise che iniziava a soffrire di un’eccessiva ripetitività. Il risultato è un viaggio nell’antico Egitto, cornice di Assassin’s Creed Origins. Troveremo qui una vasta mappa open world e diverse modifiche al sistema di combattimento. Dai primi assaggi offerti è difficile capire se i difetti storici della saga, come l’IA limitata dei nemici, sono stati superati, dunque aspettiamo il titolo completo per capire la portata del lavoro di Ubisoft.

[?] Nights Of Azure 2: Bride of the New Moon (PC, PS4, Switch)
Il primo Nights of Azure è stato un Jrpg discreto, che, pur senza essere un titolo memorabile, riusciva a regalare un’esperienza gradevole per gli appassionati del genere. Questo suo seguito sembra costruire su quanto di buono offerto dal suo predecessore, introducendo qualche novità per rinvigorire il sistema di combattimento.

supermarioodyssey[!] Super Mario Odyssey (Switch)
A pochi mesi di distanza da The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Nintendo si prepara a sfornare quello che si prospetta essere un altro capolavoro: Super Mario Odyssey. La novità che rivoluziona il classico gameplay è la possibilità di potere prendere il controllo di un’altra creatura, dando vita a nuove situazioni. Dato che anche le anteprime delle testate giornalistiche sprizzano di entusiasmo, non possiamo che attendere curiosi l’uscita di Super Mario Odyssey.

Il più atteso del mese per: Gabreck.

 

wolfensteinthenewcolossus[!] Wolfenstein 2: The New Colossus (PC, PS4, Xbox One)
Wolfenstein: The New Order ha colpito tutti in positivo: un FPS vecchia scuola, focalizzato sul una campagna per singolo giocatore di spessore. La vita, per esempio, non si recupera aspettando comodamente dietro un riparo, ma cala inesorabile e per ripristinarla bisogna recuperare i kit medici. Dopo un ottimo spin-off (The Old Blood), Blazkowicz fa il suo ritorno con un nuovo capitolo, che promette ore di azione spaccona e fuori dagli schemi.

Il più atteso del mese per: Fiveomega.

 

[?] Yomawari: Midnight Shadows (PS4, PS Vita)
In questa rubrica sulle uscite del mese vi avevamo parlato di Yomawari: Night Alone, curiosa avventura horror, che combinava uno stile grafico da anime leggero con un’ambientazione tetra. Midnight Shadows è il suo seguito e vedrà come protagoniste due bambine, Yui e Haru, mentre cercano di sopravvivere agli spiriti che si nascondono nell’ombra. Considerato l’apprezzamento ricevuto dal primo capitolo, può ben valere l’acquisto, se amate il genere.


31 ottobre

[?] Spintires: MudRunner (PC, PS4, Xbox One)
Con MudRunner, gli sviluppatori di Ovee Game Studios offrono una versione rivisitata del loro Spintires, titolo che su PC ha raccolto un discreto numero di vendite. Si tratta di una sorta di Euro Truck Simulator, ma al centro dell’esperienza troviamo grossi veicoli fuoristrada. Invece di percorrere i percorsi asfaltati, dobbiamo avventurarci tra le asperità della natura, superando terreni dissestati e guadando fiumi.

[?] Cold Space (PC)
Gli FPS arena su PC non mancano, offrendo numerosi varianti sul tema. Cold Space cerca di ritagliarsi un proprio spazio, puntando tutto su scontri a gravità ridotta. Gli sviluppatori promettono azione frenetica, con uccisioni a colpo singolo e rapidi respawn, oltre a diverse opzioni di personalizzazione del proprio alter ego. Difficile però dire se basterà a ottenere le attenzioni del pubblico.