Share

Rilasciato solo il 18 Gennaio scorso in Giappone,   Ikenie to Yuki no Setsuna – per noi amici occidentali I Am Setsuna – è un Jrpg old school sviluppato da Tokyo Rpg Factory e pubblicato da Square Enix che, udite udite, si appresta a farci visita su Steam e PS4 nel corso di quest’anno, probabilmente in estate. YES!

Con una trama tutta demoni, tradizioni e rituali sacrificali, che ha come protagonista la giovane Setsuna, destinata ad un prematuro sacrificio per il bene comune, il gioco pare voler riportare le lancette indietro all’epoca d’oro dei Jrpg, proponendosi il non celato intento di guidarne la riscoperta. Ammesso che si possa parlare dei giochi di ruolo alla giapponese come di un genere da riscoprire totalmente, cosa su cui potrei in parte dissentire, leggere che le fonti di ispirazione per questo I Am Setsuna sono Chrono Trigger, Final Fantasy e Dragon Quest non può che solleticare le corde della Jrpg – addicted che è in me.

I_Am_Setsuna-2Consegnato al giocatore in una gradevole confezione visiva, con questi affascinanti paesaggi innevati, e da una prospettiva dall’alto parzialmente inclinata, il gioco pare avere da offrire una storia forte e commuovente, una struttura tradizionale, con città da visitare e dungeons da esplorare all’inseguimento di formidabili avversari, ed il sempreverde Active Time Battle a dare ritmo a scontri da combattere sulla stessa schermata in cui si incontrano i nemici, senza transizioni.

I_Am_Setsuna-3

Un incontro tra tutti i crismi classici del genere e la tecnologia moderna: speriamo che il figlio di questa unione si riveli interessante come sembra sulla carta. Al momento non ci resta che attendere l’annuncio della data d’uscita, per cui vi lascio al sito ufficiale della versione occidentale, sulla cui unica pagina troneggia un “prossimamente” che se in parte ci lascia ben sperare, ci chiama anche ad una paziente attesa. Restate sintonizzati!