Share

Le scelte del giocatore hanno da sempre ricoperto un ruolo fondamentale nei giochi di ruolo occidentali. Le conseguenze delle decisioni si rendono evidenti nel corso dell’avventura e ci costringono a sostenere il peso delle nostre azioni. Una meccanica particolarmente rilevante in Torment: Tides of Numenera, titolo di inXile entertainment in uscita il 28 febbraio per PC, PS4 e Xbox One.
Del resto, l’intenzione è quella di raccogliere l’eredità di Planescape Torment, uno dei giochi di ruolo migliori della storia del genere, che poneva come sua pietra angolare proprio l’importanza delle scelte del giocatore. Per sottolineare che questo aspetto sarà centrale anche in Tides of Numenera, il team di sviluppo ha rilasciato un trailer interattivo che ci permette di vedere le possibili ramificazioni di una quest secondaria, offrendoci la possibilità di tastare in prima persona la profondità del loro prodotto.

InXile entertainment si è già occupata di rilanciare una vecchia gloria del mondo dei gdr, ovvero Wasteland, proponendoci un seguito che ha ottenuto un buon riscontro di critica e pubblico. Si è inoltre conclusa positivamente la raccolta fondi per la produzione di Wasteland 3.
Tides of Numenera è ambientato in un futuro lontano un miliardo di anni, dove un uomo riesce ad ingannare la morte muovendosi da un corpo all’altro grazie ai numenera. Questo ha però risvegliato una forza oscura che tenterà di uccidere quest’uomo e tutti i suoi corpi passati, tra cui purtroppo rientra anche il nostro protagonista.