Share

I successi ottenuti da Telltale Games sembrano aver spronato la software house statunitense a volgere maggiormente il suo interesse verso alcuni nomi famosi nell’ambito dei videogiochi. Dopo aver toccato l’universo “cartonato” di Borderlands, eccola arrivare in quello “cubettoso” di Minecraft.

E’ infatti di poche ore fa la notizia riguardante un accordo tra Mojang (solamente un alieno non saprebbe che si tratta della casa sviluppatrice di Minecraft) e la già citata Telltale Games, per la realizzazione di:
Minecraft: Story Mode.

Ottimo, una nuova modalità di gioco! Ehm, no. No. In realtà si tratterà di un gioco a parte, rilasciato ad episodi e fisicamente slegato da Minecraft, ma moralmente legato ad esso. Ma, in pratica, di che tratterà il gioco? A darne risposta, molto vaga, è la stessa Mojang attraverso un comunicato:

Non abbiamo intenzione di creare una storia ufficiale per Steve (per l’alieno di prima, Steve è il protagonista del noto gioco Mojang), o illustrare nel dettaglio il mondo di Minecraft. Sarà un gioco fico.” (“Trooooppo giusto!” Cit. Paninaro… che volete farci, da noi le trasmissioni arrivano in differita di qualche anno).

Insomma, un gioco nuovo, fedele all’ambientazione di Minecraft, con l’inserimento di nuovi personaggi e nel perfetto stile di Telltale. Come ultima chicca, ma non per questo meno importante, sarà presente un sistema di feedback che permetterà di plasmare i successivi capitoli sulle preferenze degli utenti.
Un progetto da tenere d’occhio da parte degli amanti di Minecraft o di Telltale Games o di entrambi.
Minecraft: Story Mode è previsto per il prossimo anno su piattaforme PlayStation (PS3 e PS4), Xbox (360 e One), PC, Mac, iOS e Android.

Ancora qua state? Beh, allora già che ci siete beccatevi il sito teaser.