Share

Era un pomeriggio come un altro per il vostro buon Fiveomega, alle prese con una missione di Metal Gear Solid V e una run di “ripasso” sul primo Dark Souls. Nel salottino dell’astronave si chiacchierava del più e del meno, quando ad un tratto Talesofmanu esordisce: “E’ arrivato il codice di Mr Shifty. Secondo me è pane per i denti di Five o Leo!“.
E visto che LeoNick85 era già alle prese con un titolone di quelli che ti portano via metà esistenza, mi propongo per occuparmene io. Non l’avessi mai fatto! In che senso? Beh, ve ne parlo subito.

01_MrShifty

Mr. Shifty è un tipo educato. Ma bussa con troppa veemenza

Il colpo del secolo
Mr. Shifty è sia titolo che nome del protagonista del gioco creato dal Team Shifty, un gruppo di sviluppatori che unisce menti già addentro al mondo del gaming da diversi anni. Vestiremo i panni, molto cool (e che ricordano da vicino quelli di Aiden Pearce del noto Watch Dogs) di un ladro, intento ad introdursi nella sede centrale della società del professor Stone. Quest’ultimo è un genio del male in possesso di un elemento dagli incredibili poteri, il Mega Plutonium, nonché obiettivo del nostro colpo.
Purtroppo le cose non andranno come programmato, e la forte resistenza, armate e non, che il nostro protagonista troverà ad accoglierlo all’interno del grattacielo lo porterà a suscitare l’interesse dello stesso Stone.
Perché sì, Mr. Shifty non è un comune ladro. Oltre alle sue elevate doti di combattente, egli è in grado di teletrasportarsi a brevi distanze, non sappiamo perché, non vogliamo saperlo. Immaginate quindi cosa potrebbe fare il perfido Stone con i poteri di Shifty, unitamente al Mega Plutonium. Assolutamente nulla di buono! È quindi ora di fermarlo, trasformandoci da ladri ad eroi!

02_MrShifty

Niente armi da fuoco per noi, solo pugni e qualche aiutino raccolto sul campo

Ho i pugni nelle mani!
È difficile etichettare il gioco del Team Shifty, e di sicuro io non sono la persona più adatta a farlo, quindi vi riporto la descrizione data dagli sviluppatori: “Se Nightcrawler avesse avuto un figlio con Hotline Miami, questo sarebbe Mr. Shifty“.
Si tratta di un gioco di pura azione con visuale dall’alto, dove dovremo affrontare, completamente soli e armati dei nostri pugni, schiere quasi infinite di nemici sempre più forti, veloci e incavolati. Il tutto cercando di non essere colpiti, perché la salute cagionevole del protagonista renderà sufficiente un solo colpo subito per andare al tappeto. Mr. Shifty è un gioco difficile, dove è necessario ragionare in modo rapido e senza esitazione, affidandosi pari modo all’istinto e all’abilità.
Il sistema di gioco è piuttosto basilare: un tasto per i pugni, uno per raccogliere gli oggetti e un altro per teletrasportarci. Punto, finito, guai vostri adesso! Ma tutto ciò basta a mettere alle strette anche il giocatore più smaliziato, figuriamoci uno assolutamente negato per il genere come chi vi sta scrivendo.
Nonostante ciò, è impossibile non notare le curve di difficoltà e apprendimento che vanno allegramente a braccetto, senza che una prevarichi l’altra. Tranne forse negli ultimi livelli, dove le situazioni diventano assurdamente caotiche. Ma ehi, se ce l’ho fatta io, possono riuscirci tutti!
Molto pratica e intelligente poi la struttura a capitoli, a loro volta suddivisi in checkpoint, che permetteranno, in caso di dipartita, di non dover rifare tutto da capo. E credetemi, morirete molto spesso in questo piccolo, ma sadico, gioco.

03_MrShifty

Qualche piccolo enigma, condito da scontri in spazi ristretti, riescono a dare il giusto pepe al titolo

Sempre più in alto!
Visivamente Mr. Shifty è spettacolare! Lo stile richiama fortemente quello dei comics americani, così come tutti i cliché legati al super cattivo che vuole impadronirsi del mondo, e dell’antieroe ritrovatosi, suo malgrado, a doverlo salvare. Gli ambienti, alla lunga, risultano forse un po’ troppo ripetitivi, ma il level design calibrato a puntino riesce a mitigare notevolmente tale aspetto. Unica nota negativa le musiche. Non fraintendetemi, sono bellissime, ma alla fine ci ritroveremo ad ascoltare sempre la stessa traccia con qualche piccola variazione sul tema, aspetto che pesa un po’ troppo mentre avanziamo nel gioco.
Tecnicamente Mr. Shifty si presenta senza infamia e senza lode. Il gioco è veloce e fluido, come giusto visto il genere, e non particolarmente esoso in termini di prestazioni. Si nota qualche piccolo singhiozzo nelle fasi più concitate, ma nulla che non possa essere risolto tramite patch, che tra l’altro risulteranno necessarie ad eliminare gli sporadici crash e blocchi.

Indice di rapimento

Mr Shifty è un titolo caldamente consigliato a chi ama destreggiarsi in tempeste di proiettili, menando le mani allegramente per scaricare la tensione dopo una giornata stressante. Certo, sempre ammesso che la tensione non ve la faccia venire lui, come è capitato col sottoscritto. Il buon bilanciamento di difficoltà e apprendimento delle dinamiche da parte del giocatore riesce a regalare molte soddisfazioni, senza però dare mai spazio all’esitazione. Il tutto condito da personaggi tanto stereotipati quanto divertenti, e da una veste grafica assolutamente accattivante. Veramente una bella sorpresa!