Share

Si è tenuta in mattinata la MAGIC press conference di Monaco, evento che ha visto la presenza di Yu Suzuki e del presidente di Shibuya Production.

I riflettori, naturalmente, erano puntati su Shenmue 3. E tanti aggiornamenti sul progetto sono stati rivelati.

Si parte con una carrellata di screenshot mostranti gli ambienti di Bailu Village, luogo in cui riprenderanno le avventure di Ryo e Shenhua. Da notare, in particolar modo, la presenza dello Shenmue tree, l’albero da cui il gioco trae il titolo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Per dare una dimostrazione della caratura tecnica del progetto che, ricordiamo, è basato su Unreal Engine 4, viene mostrato un breve scorcio sugli effetti di illuminazione.
Il risultato è davvero promettente.

 

 

Quando le primissime immagini di Shenmue 3 furono mostrate in occasione della campagna Kickstarter, i fan criticarono la realizzazione del volto di Ryo, accusato di scarsa fedeltà rispetto ai modelli dei primi due capitoli.
Yu Suzuki non tarda a rassicurare gli animi: le caratteristiche facciali di Ryo non cambieranno rispetto a Shenmue 1 & 2.

 

 

Un altro breve trailer mostra ancora una porzione di Bailu Village, un laghetto adibito alla pesca.

 

 

Importanti dichiarazioni vengono fatte anche sul sistema di gioco.
Yu Suzuki desidera un approccio ancora più tattico nei combattimenti di Shenmue 3. Considerando che già i primi due potevano contare sul battle systeam mutuato da Virtua Fighter, e quindi sulla vena tecnica degli scontri, le aspettative sul grado di sfida e sulla curva di apprendimento non possono che aumentare.

Ricordiamo a tal proposito le parole spese sul control scheme:

È un sistema che permetterà al personaggio di rispondere in maniera intelligente ai comandi impartiti dal giocatore durante le battaglie. Con semplici controlli sarete in grado di eseguire complesse tecniche.”

 

 

Quando viene proposto un piccolo assaggio della nuova colonna sonora, invece, è impossibile resistere alla nostalgia.
In Shenmue 3 tornerà il compositore originale della saga, Ryuji Iuchi, e il piacevole riecheggio di note conosciute, mai dimenticate, non può che fare breccia nel cuore degli appassionati.

 

 

L’attesa si fa sempre più compulsiva per il lancio del gioco. Realisticamente, Shenmue 3 non vedrà luce prima del 2017, ma possiamo consolarci con il rilascio di questi aggiornamenti senz’altro incoraggianti.

Ricordiamo che le piattaforme di destinazione sono, al momento, PC e Playstation 4.
Chi si fosse lasciato sfuggire l’occasione di assicurarsi una copia fisica (o digitale) direttamente su Kickstarter, può sempre rimediare con la campagna PayPal ancora in atto.

 

The Story Goes On…