Share

Normalmente agosto è un mese avaro di novità per noi videogiocatori. Le pubblicazioni più gustose vengono riservate per il rientro dalle vacanze e per l’autunno, lasciandoci approfittare del caldo torrido per recuperare qualche vecchio gioco ancora non completato. Quest’anno, invece, i giochi in uscita di un certo spessore sono insolitamente numerosi, offrendoci l’imbarazzo della scelta. Si aprono le danze con Abzû, successore spirituale di Journey, per proseguire con l’avventura Telltale dedicata a Batman. Arrivano finalmente sugli scaffali No Man’s Sky, con il suo immenso universo, e Deus Ex: Mankind Divided, seguito del brillante Human Revolution. Torna King of Fighters con il suo quattordicesimo episodio, mentre gli amanti dell’alta velocità possono godersi Assetto Corsa anche su console. Per non dimenticare l’interessante puzzle game The Turing Test o le epiche battaglie di God Eater 2.

Rinnoviamo la doverosa premessa. Ogni gioco sarà accompagnato dall’indicatore dell’hype marziano, una semplice indicazione di quanto ci aspettiamo da ogni titolo in arrivo, dando per scontato che una valutazione vera e propria si può fare soltanto avendo il gioco tra le mani. Qui di seguito una legenda per capire a che livello arriva l’hype marziano!

LEGENDA

[!] = Non sto più nella pelle!
[?] = Mmmh, interessante, chissà cosa ne verrà fuori!
[-] = Avanti il prossimo!


 2 agosto 

Abzu[!] ABZÛ (PC,  PS4)

Su Playstation 3 Journey ha conquistato molti giocatori con la sua direzione artistica mozzafiato e i contenuti profondi. Altrettanti hanno visto subito in Abzû lo stesso spirito, auspicando che potesse divenire il successore spirituale di Journey. Replicare le peculiarità che hanno reso il gioco di Thatgamecompany così grandioso non è semplice, ma lo splendore dei fondali marini mostrati finora lascia ben sperare.

Il più atteso del mese per: Gabreck, Herman1800.

[?] Batman: Telltale Game Series Episodio 1: Realm of Shadows (PC,  PS4,  Xbox One)

“Squadra che vince non si cambia”, recita il detto, e pare che Telltale ne abbia fatto il fulcro della propria politica aziendale. Nonostante la carenza di novità nel gameplay, la forza narrativa dei loro titoli ha mantenuto fresca la formula. Il personaggio del Cavaliere Oscuro ben si presta ai dilemmi morali che fungono da pietra angolare nei giochi Telltale, quindi, se saranno in grado di mantenersi al loro solito livello qualitativo, potrebbe rivelarsi un’ottima avventura.

[-] This is the Police (PC, PS4, Xbox One)

Il mondo dei gestionali ci ha messo alle redini di imperi economici, astronavi, militari e quant’altro, ma ancora mancava un titolo dedicato all’organizzazione di un distretto di polizia. Tuttavia le prime recensioni sottolineano i limiti di un gameplay ripetitivo e a tratti mal congegnato, annullando così le buone idee presenti.


 

 9 agosto 

[?] Brut@l (PS4)

La prima cosa che colpisce di questo roguelike è indubbiamente l’originale stile grafico. Il mondo è tridimensionale ma è rappresentato con caratteri ASCII, in linea con l’intenzione degli sviluppatori di fondere il vecchio con il nuovo. Nei contenuti sembra essere in linea con altri esponenti del settore, quindi non sembra essere in grado di rivoluzionare il genere, ma sicuramente un’occhiata la merita.


 

 10 agosto 

No_mas_sky[!] No Man’s Sky (PS4, PC) 

La sensazione è che il nuovo titolo di Hello Games finirà per polarizzare fortemente le reazioni del pubblico. Sin dal suo annuncio, No Man’s Sky ha attirato una grande attenzione su di sé, forte dell’immenso universo generato proceduralmente. Oltre a questo, le informazioni sulle meccaniche del gioco sono state rilasciate con il contagocce e questo ha contribuito a creare un po’ di confusione. Stando alle anteprime giornalistiche, probabilmente chi ama perdersi nella libera esplorazione, vagando senza meta per il solo piacere di trovare qualcosa di nuovo, adorerà No Man’s Sky. Tuttavia, altrettanti giocatori potrebbero trovarsi spiazzati dalla carenza di elementi narrativi e contenuti che motivino la progressione.

Il più atteso del mese per: Fiveomega, Talesofmanu.


 

 16 agosto 

[-] Conception II: Children of the Seven Stars (PC)

Per la gioia dei possessori di PC, da qualche tempo diversi publisher hanno deciso di portare anche su Steam alcuni titoli altrimenti dedicati alle sole console. È stato il caso di diversi Jrpg e visual novel nipponiche, come, per esempio, gli ultimi Final Fantasy o la serie di Danganronpa. Un’ottima occasione per giocare splendidi giochi, sebbene talvolta vengano proposti anche prodotti né freschissimi né brillanti. È probabilmente il caso di Conception II, che, oltre ad essere uscito nel 2014 su console, non ha conquistato molti pareri favorevoli.

[?] Bound (PS4)

Sviluppato da Plastic Studios con il supporto di Sony Santa Monica, Bound prova a reimmaginare un platform mettendoci nei panni di una ballerina. Il gameplay alla base del titolo pare piuttosto ordinario, mentre è sul lato artistico che, tra balzi eleganti e piroette in un mondo astratto, tenta di ingranare una marcia in più. Siamo curiosi di vedere se il risultato finale saprà condensare adeguatamente l’esperienza ludica con quella estetica.


 

 17 agosto 

[?] Grow Up (PC,  PS4,  Xbox One)

In molti apprezzarono Ubisoft, quando, tra un Assassin’s Creed e l’altro, iniziò a sfornare piccole produzioni digitali, povere di budget ma ricche di passione. È il caso di Valiant Hearts e Child of Light, ma anche di Grow Home, il cui scopo era favorire la crescita di enormi piante per aprirci la strada verso casa. L’annuncio di un seguito ha colto un po’ tutti di sorpresa, ma, auspicando qualche novità per la formula, è un ritorno benvenuto.


 

 19 agosto 

[?] F1 2016 (PC,  PS4, Xbox One)

L’approdo sulle nuove console non è stato semplice per la serie corsistica di Codemaster. Le ultime due versioni si sono mostrate carenti dal punto di vista tecnico e dei contenuti, deludendo gli appassionati che speravano nel salto di qualità. L’edizione 2016 sembra premere sull’acceleratore, offrendo agli aspiranti piloti di monoposto quelle caratteristiche che si aspettano. Tra le novità si riscontrano una rinnovata modalità carriera e il multiplayer a 22 giocatori.


 

 23 agosto 

[?] Alone With You (PS4,  PS Vita)

Dall’autore di Home, titolo PC/Ps Vita del 2012, arriva Alone With You, avventura sci-fi ambientata su un lontano pianeta. Non si sa molto di questo gioco, se non che impersoneremo l’ultimo sopravvissuto di una remota colonia planetaria e, tra enigmi e scelte morali, dovremo tentare di salvare la pellaccia. Lo stile grafico è piacevolmente retrò, ma è presto per affermare se l’ambientazione e la sostanza narrativa saranno all’altezza.

[?] Worms W.M.D. (PC, PS4, Xbox One)

In occasione del ventunesimo compleanno della serie dedicati ai vermi guerrafondai, Team 17 ci propone un nuovo capitolo. Il divertimento è assicurato, in particolar modo se giocato in multiplayer, ma la formula è sostanzialmente la stessa da due decenni. Le nuove armi, il sistema di crafting e i veicoli saranno in grado di rinfrescare il franchise?

Deus-Ex-Mankind-Divided[!] Deus Ex: Mankind Divided (PC,  PS4,  Xbox One)

Se si considera che il primo Deus Ex è diventato una pietra miliare della storia videoludica e che Human Revolution (in particolar modo nella Director’s Cut) ha saputo convincere critica e pubblico, l’attesa per questo Mankind Divided non può che essere alta. Possiamo essere ottimisti sul ritorno di Adam Jensen, dato che le anteprime mostrate finora sottolineano l’alta qualità del titolo. Dovremmo ritrovare tutti i pregi di Human Revolution, ampliati e riveduti per l’occasione, oltre a una nuova modalità, detta Breach, che allungherà ulteriormente la longevità.

Il più atteso del mese per: LeoNick85.

[-] Madden NFL 17 (PS3,  PS4,  X360,  Xbox One)

Appuntamento stagionale con lo sportivo incentrato sul football americano. Solite migliorie al gameplay e al realismo grafico, ma nessuna novità di grande spessore. Un must negli USA, ma da noi non ha molto appeal. Da seguire solo se appassionati della palla ovale.


 

 26 agosto 

[-] A.O.T. Wings of Freedom (PC,  PS3,  PS4, PS Vita, Xbox One)

Dedicato al popolare manga/anime, purtroppo questo prodotto sembra offrire poco oltre al richiamo del materiale originale. Chi lo ha provato, ne sottolinea il gameplay ripetitivo e il livello tecnico tarato verso il basso. Considerato che il titolo è già stato pubblicato in Giappone, è difficile aspettarsi ulteriori miglioramenti.

Assetto_corsa_console[!] Assetto Corsa (PS4, Xbox One)

Dopo aver conquistato serie di appassionati su PC, questa simulazione di corse approda anche su console. La cura maniacale per i dettagli e il realismo del titolo, sviluppato dagli italiani di Kunos Simulazioni, sembrano rimanere intatti anche su PS4 e Xbox One, offrendo un’esperienza unica per gli amanti del genere. Difficile goderne appieno col solo joypad, dato che è un gioco pensato per essere apprezzato con una periferica adeguata, ma è un compromesso necessario per questo livello di qualità.

The_King_Of-_Fighters_XIV[!] The King Of Fighters XIV (PS4)

A ben sei anni di distanza dall’ultimo episodio, torna su PS4 la serie di King of Fighter con la sua quattordicesima iterazione. Per l’occasione gli sviluppatori hanno deciso di abbandonare i personaggi bidimensionali in favore di nuovi modelli poligonali, senza però intaccare lo spirito alla base del titolo. Un ampio roster e meccaniche complesse ne fanno un appuntamento essenziale per gli amanti dei picchiaduro.

Il più atteso del mese per: Pazzo.


 

 30 agosto 

[-] Champions Of Anteria (PC)

Annunciato un po’ in sordina, Champions of Anteria è un gdr strategico sviluppato da Ubisoft Blue Byte, già autori di The Settlers e Anno. La grafica colorata e l’ambientazione fantastica richiamano alla lontana il buon vecchio Warcraft III, ma questo titolo non sembra presentare la profondità necessaria per sfidare il colosso di Blizzard. Forse un po’ troppo semplificato per avvicinare i neofiti del genere, aspettiamo la pubblicazione per vedere se nasconde qualche asso nella manica.

[?] God Eater Resurrection (PC, PS4, PS Vita)

Il grande successo della serie Monster Hunter ha spinto i concorrenti a sfornare titoli analoghi, nel tentativo di intaccare il dominio del gioco di Capcom. Tra quelli che hanno avuto più fortuna nell’impresa, spicca sicuramente God Eater Burst, titolo per PSP del 2011. La prossima pubblicazione del secondo capitolo ha indotto Namco a riproporre il gioco originale, con grafica aggiornata e qualche novità nel gameplay.

god-eater-2[!] God Eater 2 (PC,  PS4, PS Vita)

Estate ricca per gli appassionati di hunting game. A un mese di distanza da Monster Hunter Generations, Namco porta in occidente il nuovo capitolo di God Eater. Il primo capitolo era stato molto apprezzato, quindi è lecito aspettarsi altrettanto dal suo seguito. Purtroppo la pubblicazione anche per PS Vita e gli anni trascorsi dalla sua pubblicazione originale in Giappone ne limitano la qualità sul fronte tecnico. In compenso, con l’acquisto viene offerta una copia di God Eater Resurrection.

[?] World of Warcraft: Legion (PC)

Sono passati 12 anni dall’uscita di World of Warcraft, ma, nonostante la flessione nel numero di giocatori paganti, l’MMO di Blizzard rimane uno dei titoli multigiocatore più frequentati anche oggi. Le molte espansioni ne hanno allungato la vita videoludica, come cercherà di fare questo Legion, che offre una nuova ambientazione, un level cap aumentato e una nuova classe, il Demon Hunter.

[-] Hatsune Miku: Project Diva X (PS4)

La Virtual Idol è diventata un vero e proprio fenomeno in Giappone, ma da noi i suoi rhythm game non hanno spopolato allo stesso modo. Difficile dunque entusiasmarsi per un nuovo capitolo, sebbene in Sol Levante sia stato recepito positivamente.

[?] Resident Evil 4 Remastered (PS4, Xbox One)
Mentre Capcom cerca di capire come riportare in auge la saga dopo qualche esperimento non troppo riuscito, dobbiamo accontentarci dell’ennesima remastered. Il quarto capitolo per alcuni ha rappresentato l’apice della serie, per altri l’inizio del declino. Può essere l’occasione per provare con mano, approfittando dei contenuti extra, come la modalità NG+, nuove armi e costumi.

[?] Verdun (PS4, Xbox One) 

A più di un anno di distanza dalla pubblicazione su Steam, si prepara ad approdare su console Verdun, fps multigiocatore dedicato alla prima guerra mondiale. Su PC si è fatto valere grazie a un gameplay più votato alla simulazione, dove ricevere un proiettile ci costerà la morte quasi certa. Per chi cerca uno shooter fuori dai soliti canoni frenetici, può essere una valida opzione.

[?] The Turing Test (PC, Xbox One)

Nel 2014 il team di Serious Sam sorprese tutti, proponendo non il solito sparatutto spaccone, bensì un complesso puzzle game con profonde considerazioni filosofiche. Si trattava di The Talos Principle e questo The Turing Test sembra presentare molte affinità. Nei panni di un ingegnere in una stazione spaziale situata sulla superficie di Europa, il satellite di Giove, verremo messi alla prova da enigmi complessi, mentre indaghiamo sulla natura umana. Aspettiamo con ansia di vedere se saprà reggere il paragone con l’ottimo Talos Principle.