Share

Puntuale come ogni mese, eccoci con la nostra consueta rubrica, che vi offre una panoramica sui principali giochi in uscita. Questo aprile non è tra i mesi più scoppiettanti dell’anno, ma non mancano titoli degni di nota, sia tra le produzioni maggiori che tra quelle indie. Potete dedicarvi al mondo dark fantasy di Dark Souls III o alle distorsioni temporali di Quantum Break, alle corse su sterrato con DiRT Rally. Potete lasciarvi tentare dal ritorno di Ratchet & Clank o da quello di Star Fox, oppure battere nuove strade con Invisible Inc. o Yo-kai Watch. Insomma, anche questo mese ci annoiamo il mese prossimo!

Promemoria. Ogni gioco sarà accompagnato dall’indicatore dell’hype marziano, che rappresenta quanto ci aspettiamo da ogni titolo in arrivo, dando per scontato che una valutazione vera e propria si può fare soltanto avendo il gioco tra le mani. Qui di seguito una legenda per capire quanto siamo su di giri!

LEGENDA
[!] = AAAAAAAAAAAAAH!
[?] = Mmm, vediamo un po’ cosa c’è sotto…
[-] = Avanti il prossimo!


 1 aprile 

[?] Nights Of Azure (PS3, PS4, PS Vita)
Il nostro mese videoludico si apre con un jRpg targato Gust, autore della serie Atelier e Ar Tonelico. Il gioco arriva da noi con un leggero ritardo, dato che in Giappone è disponibile già dallo scorso ottobre. Stando a quanto trapelato dal Sol Levante, difficilmente saprà distinguersi rispetto agli altri esponenti del genere, soprattutto a causa di una storia poco accattivante e una difficoltà tarata verso il basso. Rimarrà probabilmente una scelta dignitosa per chi vive a pane e jRpg.

[-] Trillion: God of Destruction (PS Vita)
Idea Factory, casa principalmente dedicata a sfornare titoli dell’universo di Neptunia, tenta una nuova strada, senza però rinunciare a un cast esclusivamente femminile. Questa volta il genere si ascrive agli sRpg (sulla falsa riga dei Disgaea per intenderci). Aspettatevi righe e righe di dialogo accompagnate da disegni statici, una buona dose di contenuti nonsense e ore di grinding infinito. Il titolo tuttavia sembra essere solo una copia sbiadita di altri giochi del genere, incapace di entusiasmare anche gli appassionati di tattiche e statistiche.


 5 aprile 

[?] Assassin’s Creed Chronicles Trilogy (PS Vita)
E’ ormai piuttosto difficile provare hype per un Assassin’s Creed, ma il motivo per cui Chronicles Trilogy non si prende un [-] è che questa versione in 2.5 dimensioni si presta abbastanza bene al gioco su console portatile. Considerato che il parco titoli di PS Vita è abbastanza avaro in questo genere, Chronicles potrebbe interessare i possessori del gioiellino Sony, pur non essendo un gioco memorabile.

Dirt_rally[!] DiRT Rally (PS4, Xbox One)
Quando si parla di giochi su quattro ruote, Codemasters è quasi sempre una certezza. La serie DiRT ha riportato ad alti livelli le corse rally, ma aveva virato verso una formula maggiormente arcade. Questo ultimo capitolo decide di invertire la rotta e puntare invece sul realismo. Forse non ricchissimo per quanto riguarda i contenuti e le modalità di gioco, DiRT Rally è davvero un piacere una volta acceso il motore. Il gioco è già disponibile su PC, dove è stato lanciato in Early Access prima di arrivare alla sua versione completa lo scorso dicembre.

[?] HTC Vive 
Il parere su HTC ricalca quello proposto lo scorso mese per Oculus Rift, dato che le perplessità non riguardano l’hardware, ma piuttosto il software che lo accompagna. Del resto si tratta di una tecnologia nuova, che lascia spazio a dubbi e speranze in quantità. Un tema che si presta a lunghe e interessanti discussioni, che abbiamo trattato anche noi nel nostro primo podcast, se desiderate approfondire l’argomento.

Quantum_Break[!] Quantum Break (PC, Xbox One)
Una delle esclusive Xbox One più attese e, dall’annuncio della sua uscita su PC, anche una delle più discusse. Annunciato nel lontano 2013, il gioco finalmente sta per arrivare e, al di là delle polemiche, merita la nostra attenzione. Innanzitutto perché siamo curiosi di vedere come funzionerà questo tentativo di ibridare videogioco e serie tv, ma anche perché il gameplay che unisce controllo del tempo e classiche meccaniche da Tps sembra molto promettente.

Il più atteso del mese per: Herman1800


 7 aprile 

Nitroplus_Blasterz_Heroines_Infinite_Duel[!] Nitroplus Blasterz: Heroines Infinite Duel (PS3, PS4)
Gli appassionati di picchiaduro sono stati probabilmente risucchiati nel vortice di Street Fighter V ma, per chi cerca una variazione sul tema, Nitroplus potrebbe rappresentare una buona opzione tra i giochi in uscita. Lo stile bidimensionale classico, con una grafica colorata e divertente, e un sistema di combattimento accessibile ma difficile da padroneggiare contribuiscono a farne un titolo da tenere d’occhio.

 

[?] MXGP 2 (PC, PS4, Xbox One)
Di questo titolo targato Milestone ne avevamo già parlato nella rubrica di marzo, ma lo riproponiamo qui dato che il lancio è stato posticipato. Come detto in precedenza, ci aspettiamo che venga ripreso quanto di buono fatto con il primo MXGP, offrendoci un buon gioco dedicato alle motocross. Da tenere d’occhio se apprezzate le scorrazzate su due ruote in mezzo al fango.


 12 aprile 

DARK_SOULS_3[!] Dark Souls III (PC, PS4, Xbox One) 
Forse il tripla A più atteso del mese tra i giochi in uscita. Del resto, la serie Souls ha ottenuto una schiera di fan appassionati, grazie al gameplay solidissimo e al grado di sfida offerto. Questo terzo capitolo dei Dark sembra essere la summa delle esperienze pregresse di From Software, oltre ad essere il primo Dark esclusivamente current-gen. Iniziate a ripassare ogni possibile imprecazione, dato che probabilmente vi serviranno.

Il più atteso del mese per: Fiveomega, Dioneamuscipula

[?] Aurion: Legacy of the Kori-Odan (PC)
Questo titolo ci ha incuriositi sin dal successo della sua campagna su Kickstarter, dato che non capita spesso di vedere un action Rpg bidimensionale ambientato in un mondo fantasy africano. Se ha stuzzicato anche il vostro interesse potete leggere l’avvistamento relativo, mentre noi aspettiamo il lancio del gioco, nella speranza che narrazione e sistema di gioco si rivelino sufficientemente solidi.

Il più atteso del mese per: Talesofmanu


 18 aprile 

Danganrona-2[!] Danganronpa 2 (PC)
La serie Danganronpa ha a lungo rappresentato una delle esclusive più interessanti per PS Vita. Una visual novel dalla narrativa appassionante, arricchita da elementi investigativi e da una costante tensione. Se siete possessori di PC e avete apprezzato il primo capitolo (qui il nostro incontro ravvicinato), non potete farvi sfuggire questo ottimo seguito.

[?] Mario & Sonic at the Rio 2016 Olympic Games (3DS [24 giugno Wii U])
Al mondo di sicuro ci sono solo la morte, le tasse e il gioco di Mario&Sonic in occasione delle olimpiadi, estive o invernali che siano. Difficile aspettarsi rivoluzioni, più facile attendersi un titolo valido se giocato in compagnia, ma poco stimolante se affrontato in solitaria.


 19 aprile 

invisible_inc[!] Invisible, Inc. (PS4)
Altro gioco già disponibile su Steam dallo scorso anno e ora in arrivo anche per console. Sappiamo dunque già cosa aspettarci dal titolo di Klei Enternaiment, già autori di Don’t Starve e dell’ottimo Mark of the Ninja. Si tratta di uno stealth game a turni con visuale isometrica, con una difficoltà ben bilanciata e molteplici approcci per ogni missione. Un’ottima scelta se amate i giochi lenti e ragionati.

Il più atteso del mese per: LeoNick85

[-] Langrisser Re: Incarnation Tensei (3DS)
Povero dal punto di vista tecnico, di game design e di narrazione, questo gioco ha raccolto solo pareri negativi da coloro che hanno avuto modo di giocare la versione giapponese. Gli sRpg inoltre non mancano su 3DS, pertanto è difficile trovare un motivo per dare una chance a Langrisser.


 20 aprile 

Ratchet_&_Clank[!] Ratchet & Clank (PS4)
La fortunata serie di Ratchet & Clank ha esordito nel lontano 2002 e da allora è arrivata a contare 13 titoli per questo franchise. Qualcuno deve aver pensato che era ora di ringiovanire il brand, ripartendo da zero con una nuova veste grafica. Eccoci dunque ad attendere questo reboot della serie, che sembra quasi un film Pixar interattivo.

Il più atteso del mese per: Pazzo


 22 aprile 

[-] Star Fox Guard (WiiU)
Annunciato durante lo scorso Nintendo Direct, probabilmente non avrà fatto saltare sulla sedia i possessori di WiiU. Si tratta di un tower defense piuttosto classico, che accompagnerà il lancio del ben più ambito Star Fox Zero. Il gioco non sembra né originale, né particolarmente entusiasmante paddone alla mano, dunque probabilmente potrà avere un qualche appeal solo per chi cerca di immergersi nell’universo di Star Fox in ogni modo.

[?] Star Fox Zero (WiiU)
Star Fox è una delle serie Nintendo più amate e questo nuovo capitolo per Wii U è pertanto uno dei titoli più attesi per i possessori di questa console. Dovrebbe essere un [!] ovvio, ma le perplessità segnalate dai giornalisti che hanno avuto modo di provare il gioco hanno in parte raffreddato l’entusiasmo. Ora aspettiamo trepidanti la pubblicazione per vedere se i problemi riscontrati sono stati risolti, magari approfittando dell’ultimo rinvio.


 26 aprile 

Alienation[!] Alienation (PS4)
Riparliamo qui di Alienation, gioco già menzionato a marzo tra i giochi in uscita, ma poi posticipato di circa un mese. L’attesa dovrebbe comunque essere ripagata, perché Housemarque si è sempre saputa distinguere con i suoi twin stick shooter (Dead Nation, Super Stardust, Resogun). Aspettiamo dunque fiduciosi anche Alienation.

Il più atteso del mese per: Gabreck


 28 aprile 

[-] Lost Reavers (WiiU)
Anche su WiiU approda un free to play, ma, stando a quanto trapela dal Sol Levante, si sarebbe potuto anche fare a meno di questo titolo. Il gioco sembra insoddisfacente a livello tecnico e piuttosto noioso da giocare. Insomma, non pare il miglior esordio per questo format su WiiU.


 29 aprile 

[-] MegaTagmension Blanc + Neptune VS Zombie Army (PS Vita)
Se qualcuno crede che Ubisoft sprema più del dovuto la serie Assassin’s Creed, probabilmente dovrebbe dare un occhio a come Idea Factory tratta il franchise di Neptune. Dal primo Hyperdimension Neptunia del 2010 ad oggi sono stati pubblicati nove titoli e tre remake. Sicuramente sarà in grado di strappare qualche sorriso con il suo humour nonsense, ma siamo arrivati a un grado di saturazione tale che non ci permette di provare troppo hype per questo gioco.

[?] Stranger of Sword City (PS Vita)
Il gioco è sviluppato da Experience Inc., già autori di Demon Gaze per PS Vita, un dungeon crawler alla Etrian Odyssey piacevole ma non eccezionale. Se avete provato questo loro ultimo lavoro, allora saprete anche cosa aspettarvi da Stranger of Sword City, altro dungeon crawler non molto differente da Demon Gaze. Se siete nuovi al genere, preparatevi a battaglie sempre molto complesse, che richiedono grande dedizione e pazienza.

Yo-kai_Watch[!] Yo-kai Watch (3DS)
Con un “leggero” ritardo rispetto al Giappone, dove il gioco è stato pubblicato nel 2013, Yo-kai Watch arriva finalmente anche da noi. È sviluppato da Level-5, autori, tra le altre cose, della serie del Professor Layton e di Ni No Kuni. Vi troverete nei panni di un ragazzo alla caccia di spiriti per la città e potrete catturare questi spiriti per farli combattere per voi. Un meccanismo alla Pokémon (o alla Ni No Kuni) che potrebbe essere in grado di incastrare davanti allo schermo sia grandi che piccini a lungo.